Dopo Deadpool 3 anche il cinecomic dei Marvel Studios Blade sarà vietato ai minori? Nelle scorse ore lo stesso Kevin Feige ha confermato che il terzo capitolo cinematografico dedicato al Mercenario chiacchierone farà parte dell’Universo Cinematografico Marvel e soprattutto che sarà vietato ai minori.

Sarà lo stesso destino del cinecomic con Mahershala Ali? Questo è quello che sperano i fan Marvel che si sono riversati su Twitter per parlare dell’argomento sopracitato tirando in ballo anche la serie televisiva di Moon Knight.

Qua sotto potete leggere alcuni tweet sull’argomento raccolti da ComicBook.com:

 

 

 

 

 

 

 

 

Blade, mezzo vampiro e mezzo umano, è stato creato nel 1973 da Marv Wolfman e Gene Colan. Snipes ha interpretato l’eroe in tre film tra la fine degli anni novanta e i primi duemila.

Non sappiamo nulla sul nuovo film di Blade, se non che farà parte della Fase 5 dell’UCM. Il film non ha ancora un regista.

Qua sotto trovate la sinossi del primo film:

Blade è mezzo uomo e mezzo vampiro e dopo la morte dell’amatissima madre, è costretto a passare la vita a dare la caccia a tutti i discendenti di Dracula che si aggirano nei quartieri metropolitani. Blade, pur decisissimo, è per certi versi sprovveduto. Ad istruirlo provvede Abraham Whistler, un cacciatore ormai anziano che vive ritirato in un laboratorio super attrezzato. Tra gli avversari più accaniti di Blade, c’è Frost, giovane e ferocissimo, che vuole portare a compimento un terribile piano per impadronirsi della Terra. Battaglie senza esclusione di colpi si scatenano tra i due.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!