Vi abbiamo già parlato della comparsata di Daisy Ridley allo show di Jimmy Kimmel dove, chiacchierando via internet con Josh Gad, ha parlato dei piani della Lucasfilm per la nuova Trilogia di Star Wars. Rivelando come, inizialmente, il team creativo avesse anche ipotizzato un legame di parentela fra il suo personaggio e Obi-Wan Kenobi.

Durante il medesimo Botta&Risposta, Daisy Ridley ha anche risposto alla domanda del collega incentrata su un suo possibile ritorno nei panni di Rey in una pellicola di Star Wars, magari fra qualche annetto.

Ecco cosa ha risposto Daisy Ridley:

Ora come ora il mondo è un posto alquanto folle e 10 anni sembrano così incredibilmente lontani. Dal mio punto di vista mai dire mai ma, per me, L’ascesa di Skywalker era un capitolo chiuso.

Lo scorso aprile, l’attrice si era espressa in maniera decisamente tiepida circa l’esperienza avuta con il nono Star Wars. Durante la partecipazione al podcast DragCast di Nina West, la star si era così espressa (anche in merito alle pesanti critiche dei fan rivolte a L’ascesa di Skywalker):

La situazione è cambiata film dopo film. Il 98% del tempo è stato fantastico, ma quest’ultimo film non è stato facile. Non è stato un gennaio piacevole. È stato strano, sembrava che tutto l’amore che ci avevano mostrato con il primo film fosse sparito. Mi sono chiesta: “Ma che fine ha fatto tutto quell’amore?” Ho guardato il documentario, il making of, questa settimana, ed è pieno di amore. Penso che sia difficile far parte di qualcosa che è stato fatto con così tanto amore… e poi il pubblico… Sai, ognuno ha il diritto di non apprezzare qualcosa, ma l’impressione è che sia cambiato qualcosa. Penso che in generale c’entrino anche i social media.

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, gli altri film della saga e le varie serie animate di Star Wars sono disponibili su Disney+, la piattaforma streaming della Disney.

Nel cast del film abbiamo ritrovato Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o. Nuovi membri del cast sono Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Il lungometraggio è uscito nelle sale cinematografiche lo scorso 18 dicembre e ha incassato, a livello globale, 1.074 milioni di dollari.

Cosa ne pensate di quanto espresso da Daisy Ridley? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!