Cosa succede a Rick Dalton dopo il finale di C’era una volta a Hollywood? Se c’è una persona che può dircelo, quello è Quentin Tarantino.

Il regista ha confidato a The Wrap, in un lungo speciale dedicato al film nominato all’Oscar, il destino del personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio dopo aver impedito il massacro di Sharon Tate a casa di Roman Polanski:

L’intero incidente con il lanciafiamme e gli hippie ha attirato moltissima attenzione. Nessuno si rende realmente conto di quanto sia stato importante ciò che è capitato, ma è stato comunque qualcosa di grosso. Ed è stato qualcosa di grosso il fatto che abbia usato un lanciafiamme, l’oggetto di scena di uno dei suoi film più popolari. Quindi inizia a tornare in voga. Non intendo dire richiesto come lo era Michael Sarrazin all’epoca, ma ha avuto abbastanza pubblicitù e ora improvvisamente I 14 Pugni di McCluskey viene trasmesso più spesso su Channel 5 durante la Combat Week, e cose del genere. Inoltre gli offrono un paio di film – a basso budget, ma comunque prodotti da uno studio. Ma la cosa veramente importante è che nel circuito della tv episodica ha un nome molto più in vista. Non è certo Darren McGavin, ok? Darren McGavin veniva pagato con il compenso massimo che una comparsa poteva ricevere all’epoca. Ma Rick è ai livelli di John Saxon, forse un po’ più in alto. Quindi viene pagato bene e fa delle belle serie. E gli episodi sono tutti costruiti attorno al suo personaggio. Quindi invece di fare La Terra dei Giganti e Bingo Martin, ora fa il cattivo in Mission: Impossible… ed è il suo episodio… Ah, fa anche un programma di Vince Edwards intitolato Matt Lincoln. O un programma di Glenn Ford chiamato Lo Sceriffo del Sud. Ed è una cosa grossa, perché aveva fatto Hell-Fire Texas con Glenn Ford e non erano andati per niente d’accordo. Ma ora hanno deciso di sotterrare l’ascia di guerra, lavorano un sacco insieme. Poi recita in un paio di film tv di Paul Wendkos. Insomma, se la cava bene.

Vi ricordiamo che il film è candidato a ben dieci Oscar (non dimenticatevi di inviarci i vostri pronostici!).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!