Captain America 4: i Marvel Studios spiegano il loro approccio verso la superoina israeliana

Captain America 4 Shira Haas Sabra

Lo scorso 10 settembre, in occasione della D23 Expo, i Marvel Studios hanno svelato il cast di Captain America 4 (il cui titolo ufficiale è Captain America: New World Order). Nel cinecomic Anthonie Mackie tornerà nei panni di Sam Wilson/Captain America, Tim Blake Nelson in quelli del Capo, Carl Lumbly sarà Isaiah Bradley, Danny Ramirez sarà il nuovo Falcon Falcon mentre Shira Haas (protagonista della serie Tv Netflix Unorthodox) debutterà nel Marvel Cinematic Universe interpretando la supereroina israeliana Sabra.

Nei fumetti, Sabra è una mutante – il cui vero nome è Ruth Bat-Seraph – che presta servizio come agente del Mossad. In una dichiarazione rilasciata a Variety, i Marvel Studios hanno spiegato quale sarà l’approccio creativo nei riguardi del personaggio:

Se, da una parte, i nostri personaggi e le nostre storie sono ispirati dai fumetti, vengono poi riletti e immaginati per lo schermo e per il pubblico di oggi. I filmmaker stanno adottando un nuovo approccio con il personaggio di Sabra che è stato introdotto per la prima volta nei fumetti oltre 40 anni fa.

Data la nazionalità del personaggio di Sabra e considerata la delicatezza di un tema come il conflitto israelo-palestinese, la sua presenza nel pantheon Marvel ha spesso suscitato polemiche perché ha combattuto di frequente contro nemici che tendevano a essere degli stereotipi negativi degli arabi.

C’è poi la questione stessa del nome della supereoina. Nella lingua ebraica, la parola “sabra” indica, senza distinzione di genere, una persona ebrea nata nello stato d’Israele (contrariamente a un ebreo americano nato negli USA o a un ebreo italiano nato nello stivale, per intenderci). Tuttavia richiama anche alla memoria il massacro di Sabra e Shatila commesso dalle Falangi libanesi e dall’Esercito del Libano del Sud, con la complicità dell’esercito israeliano, il 18 settembre del 1982.

Insomma, stando alla dichiarazione che i Marvel Studios hanno affidato a Variety, possiamo supporre che come già avvenuto con il Mandarino in Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, la versione cinematografica del personaggio terrà conto di tutte le varie necessità narrative del caso.

Cosa ne pensate e quanto attendete Captain America 4? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

Vi ricordiamo che potete seguire la redazione di BadTaste anche su Twitch!

FONTE: Variety

I film e le serie imperdibili

APPROFONDIMENTI SUI MARVEL STUDIOS

D23 Expo: gli annunci più importanti

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto