Fast & Furious 9 comincia a scaldare i motori apprestandosi a diventare, dopo Godzilla vs Kong, il primo blockbuster americano a tornare in sala in grande stile. La Universal si accinge ad adottare una strategia decisamente più agile di quella adottata la scorsa estate dalla Warner per Tenet.

Il nono capitolo delle avventure di Toretto and co arriverà difatti in Cina con ben cinque settimane di anticipo, il 21 maggio, rispetto alla release americana. Per quanto paradossale possa risultare la cosa, considerato che la pandemia di nuovo Coronavirus proprio dalla Cina è partita, il mercato in questione rappresenterà un notevole banco di prova per Fast & Furious 9 considerato che da quelle parti il box office è tornato a macinare milioni e dato il favore con cui i film della saga, Hobbs & Shaw incluso, sono sempre stati accolti generando un botteghino di 1 miliardi di dollari con i 5 film distribuiti da quelle parti.

Come segnala Deadline, la pellicola uscirà a maggio anche in Russia, Medio Oriente, Hong Kong, Vietnam, Taiwan, Singapore e, in Corea del Sud, addirittura un paio di giorni prima rispetto alla Cina, il 19. La strategia distributiva decisa dalla Universal si adatterà, in pratica, al differente contesto sanitario dei vari mercati, motivo per cui negli Stati Uniti si è deciso di attendere fino al termine di giugno e, per l’Italia, la metà di luglio circa.

La sinossi di Fast & Furious 9:

Per quanto tu sia veloce, non puoi esserlo più del tuo passato.

Il 2021 è il tempo di Fast & Furious 9, il nono capitolo della saga che dura da quasi due decenni, e che ha incassato oltre 5 miliardi di dollari in tutto il mondo.

Il Dom Toretto di Vin Diesel sta conducendo una vita tranquilla fuori dal giro, con Letty e suo figlio, il piccolo Brian, ma sanno che il pericolo è sempre in agguato al di là del loro pacifico orizzonte. Questa volta, una nuova minaccia costringerà Dom a confrontarsi con i peccati del suo passato, se vuole salvare coloro che più ama. La sua squadra si riunisce nuovamente per fermare un complotto a risonanza mondiale guidato dal più abile assassino e pilota ad alte prestazioni che abbiano mai incontrato: il fratello rinnegato di Dom, Jakob (John Cena, l’imminente The Suicide Squad).

Fast & Furious 9 vede il ritorno alla regia di Justin Lin, che ha diretto il terzo, il quarto, il quinto e il sesto capitolo della saga, quando cioè è diventata un successo globale. L’azione sfreccia in tutto il mondo, da Londra a Tokyo, dall’America centrale a Edimburgo, e da un bunker segreto in Azerbaigian alle strade brulicanti di Tblisi. Lungo la strada, i vecchi amici risorgeranno, i vecchi nemici torneranno, la storia verrà riscritta, e il vero significato della famiglia verrà messo alla prova come mai prima d’ora.

Tornano a recitare nel film Michelle Rodriguez, Tyrese Gibson, Chris “Ludacris” Bridges, Jordana Brewster, Nathalie Emmanuel e Sung Kang, al fianco delle attrici premiate con l’ Oscar® Helen Mirren e Charlize Theron. Fanno parte del cast di Fast & Furious 9 anche la superstar premio Grammy, Cardi B, nei panni del nuovo personaggio del franchise Leysa, una donna legata al passato di Dom, e il re del Reggaeton, Ozuna, in un ruolo cameo.

Fast & Furious 9 è prodotto da Neal H. Moritz, Vin Diesel, Jeff Kirschenbaum, Joe Roth, Justin Lin, Clayton Townsend e Samantha Vincent. Poi toccherà a Fast & Furious 10 e infine Fast & Furious 11 concluderà la saga.