Sappiamo già da svariate settimane che la Millenium Media è al lavoro su un nuovo film di Hellboy (ECCO TUTTI I DETTAGLI), il popolare fumetto creato da Mike Mignola già arrivato tre volte al cinema con i due, acclamati film di Guillermo del Toro e con il sonoro flop del 2019.

La pellicola sarà basata su L’uomo deforme (Hellboy: The Crooked Man), una mini run in tre numeri del 2008 pubblicata anche in Italia nell’albo Hellboy: l’uomo deforme e altre storie e verrà diretta da Brian Taylor, noto soprattutto per i lavori fatti in tandem con Mark Neveldine.

Il papà di Hellboy, Mike Mignola, ha potuto esprimere tutta la sua soddisfazione per la sceneggiatura del film, che ha scritto a quattro mani insieme a Christopher Golden, perché finalmente il pubblico potrà vedere un lungometraggio del Ragazzo Infernale realmente definibile come horror.

La sua intenzione (del regista Brian Taylor, ndr.) è quella di fare un film horror quindi sarà interessante. Ho letto la nuova stesura della sceneggiatura giusto ieri ed è davvero vietato ai minori. È la prima volta che leggo la sceneggiatura di un Hellboy e penso “È un vero horror” che era quello che desideravo. Brian Taylor non ha la reputazione di un regista da film horror. Finora abbiamo avuto due registi esperti di horror dietro la macchina da presa di Hellboy e non abbiamo mai avuto un vero e proprio horror.

Poi aggiunge:

Per anni ci siamo detti che se dovevamo fare un film di Hellboy dovevamo fare qualcosa di “piccolo”. E per questo, la storia più indicata da adattare è anche la mia preferita, L’uomo deforme, che penso sia una delle cose migliori che io abbia mai scritto. È splendidamente illustrata da Richard Corben e ha una storia molto solida che non propone un milione di personaggi diversi. Fin dal principio tutti hanno convenuto sul fatto che era quella giusta da adattare. Anche dal punto di vista del budget. Non ha bisogno di una spesa elevata. Non parliamo delle origini di Hellboy né di lui che salva il mondo. È sottile, dark, è una piccola storia folk horror.

Cosa ne pensate? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

FONTE: Variety

Classifiche consigliate