Dopo essere stata madrina dell’edizione 2023, Chiara Mastroianni torna al Festival di Cannes con Marcello Mio, film diretto da Christophe Honoré. In quella che sembra una delle storie più interessanti della stagione troviamo Chiara Mastroianni che interpreta una versione di sé stessa: un’attrice, figlia di Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve (presente anche lei nel film). Durante un periodo particolarmente difficile della sua vita, Chiara decide di riportare in vita il padre… impersonandolo: vestendosi e parlando come lui.

E possiamo già dire che, anche solo guardando le immagini del trailer, è davvero convincente nei panni del padre. Ma chi è Chiara Mastroianni? Cosa sappiamo di lei a parte i suoi illustri natali? Conosciamola meglio.

Gli esordi di Chiara Mastroianni

Nata a Parigi nel 1972, Chiara frequenta sin da piccola l’ambiente artistico dei genitori, tanto da esordire sullo schermo a soli 7 anni insieme alla madre nel film A noi due. Da ragazza si iscrive alla facoltà di Lettere e Cinema, ma poi l’abbandona per la carriera da attrice.

Nel 1994 ottiene la prima nomination ai Premi César per la sua interpretazione in Ma saison préférée di André Téchiné, dove recita di nuovo accanto alla madre.

Sempre nel 1994, recita al fianco del padre nel film di Robert Altman Prêt-À-Porter. Anche Raoul Ruiz la accosterà a Marcello Mastroianni nel 1996 in Tre vite e una sola morte.

La consacrazione

Artista poliedrica, Chiara Mastroianni nel 2004 partecipa all’album Home di Benjamin Biolay dove canta da solista, diventa inoltre una modella per molti brand di moda come Fendi.

La sua carriera da attrice prosegue, consacrandola come una vera star, tanto che nel 1998 le viene offerto un posto da giurata al Festival di Cannes. Tra le sue interpretazioni ricordiamo Il tempo ritrovato (1999) sempre di Ruiz, una trasposizione cinematografica del romanzo di Proust Alla ricerca del tempo perduto. Ancora, la vediamo nel 2002 nel film di Valeria Bruni Tedeschi È più facile per un cammello… in cui la regista esordiente la sceglie per interpretare sua sorella Carla Bruni.

Chiara Mastroianni svolge anche il ruolo di doppiatrice originale di Marjane Satrapi in Persepolis, film d’animazione candidato ai Premi Oscar. 

Infine, nel 2019 vince il premio Un Certain Regard come Migliore Attrice per L’hotel degli amori smarriti di Christophe Honoré, film che le vale anche una candidatura ai César.

Marcello Mio

Nel centenario della nascita di Marcello Mastroianni la figlia Chiara lo omaggia nella pellicola di Honoré Marcello Mio. Presentato a Cannes, il film uscirà al cinema in Italia in lingua originale il 23 maggio, distribuito da Lucky Red. Nel cast troviamo anche Catherine Deneuve, Fabrice Luchini, Melvil Poupaud, Benjamin Biolay, Nicole Garcia e Stefania Sandrelli, impegnati a interpretare versioni in parte inventate e in parte reali di loro stessi.

Seguiteci anche su TikTok!

Articolo in collaborazione con Lucky Red

Classifiche consigliate