I dieci momenti più spaventosi dei film Disney

momenti più spaventosi dei film Disney

Questa sera ci guardiamo un film Disney e poi tutti a letto a dormire!”. La facevano facile i genitori la sera, credendo di poter cullare i sogni di noi, piccoli cinefili in erba. Illusi.

I film d’animazione Disney, classici e non, sono un luogo dell’immaginazione in cui è bello ritornare, ieri così come oggi. Allora perché i nostri incubi sono popolati proprio dalle loro immagini? La risposta è semplice: la migliore animazione è quella che riesce a coprire uno spettro emotivo ampissimo, annullando ogni distinzione tra persone, animali mostri e oggetti senzienti. Quando ci importa dei personaggi non importa chi siano, viviamo con loro i pericoli e, anche senza vedere sangue o particolare violenza, creiamo un legame empatico fortissimo. Soprattutto da bambini.

Ci sono alcuni momenti spaventosi dei film Disney che sembrano appartenere al cinema sperimentale, quello delle visioni oniriche o agli estremi dell’espressionismo. Spesso sono anche scene isolate, colpi di inquietudine assoluta in mezzo a scene che esprimono dolcezza o che divertono. Insomma: alzi la mano chi non è mai rimasto traumatizzato da un film d’animazione. Una VHS sbagliata ed ecco che da bambini ci nascondevamo sotto le coperte per non farci vedere dalla strega cattiva o da un demone tra le ombre.

E se adesso fate di tutto per negarlo o non lo credete possibile, leggete questa nostra lista dei dieci momenti più spaventosi dei film Disney. Vi riportiamo nell’incubo.

L’uomo a caccia in Bambi

Bambi scene traumatizzanti film disney

Bambi è senza dubbio uno dei film più traumatizzanti di sempre e uno dei più difficili da guardare a qualsiasi età! La morte della madre è costruita come una incessante e lancinante presa di consapevolezza della sua brutale uccisione. Bambi la cerca disperato, solo, e poi capisce. A questa drammatica fine dell’infanzia si aggiunge poi una sequenza ancora più terrorizzante: la caccia degli uomini nel bosco. Proiettili che mietono vittime tra gli uccelli che cadono a terra morti, cani dai denti aguzzi che corrono verso la preda, fuoco, ferite, spari. Da piccoli si ha paura di questi mostri invisibili. Da grandi ci si sente mostri.

La morte di Clayton in Tarzan

Morte Clayton Horror disney film

Difficile voler bene a Clayton, ma nessuno gli augurerebbe mai una fine del genere. L’abilità degli animatori, la loro capacità di suggerire e parlare su più livelli hanno reso accettabile una scena che, raccontata a voce sembra meritarsi un divieto ai minori. Nel combattimento finale Tarzan viene colpito (di striscio) dal proiettile dal cattivo che non si ferma e continua a sparargli mentre è in fuga. Si arrampica sugli alberi, osserva in alto cercando Tarzan. Segue un silenzio di tensione degno di un horror e un colpo improvviso dell’eroe lo mette a terra. Tarzan impugna il fucile e glielo punta alla gola. Lo scontro continua con il coltello fino a che Clayton non resta intrappolato nelle liane. Come se fossero senzienti, più lui si muove e le taglia, tra grugniti e occhi iniettati di follia, più loro lo intrappolano. Ecco il colpo di grazia: una di queste gli finisce intorno al collo, quando cede il suo ultimo appoggio il villain precipita. Il coltello si infilza a terra mentre lui pende impiccato e senza vita. 

Dumbo: i rosa elefanti

Dumbo rosa elefanti

Non c’è niente di meglio di un po’di sana psichedelia per traumatizzare i bambini. La sequenza dei rosa elefanti di Dumbo è un piccolo capolavoro visionario e sperimentale. Si devono essere divertiti molto a pensarla e ancora di più a realizzarla. Non c’è limite a quello che la mente umana può fare, ma forse c’è rispetto a quanta inquietudine si può sopportare e per quanto. La scena è lunghissima e progredisce sempre di più inanellando una serie di immagini agghiaccianti. Un incubo febbrile. Quegli occhi neri, privi di vita, non si dimenticano facilmente.

Taron e la pentola magica: chi non muore si rivede

Taron e la pentola magica scene horror classici DIsney

Possiamo affermare una volta per tutte che, oltre ad essere il più sottovalutato, Taron e la pentola magica è anche uno dei film Disney più spaventosi? La prima apparizione di Re Cornelius fa venire i brividi. Ma che dire dei guerrieri non-morti? Fanno paura quasi quanto il finale di I predatori dell’arca perduta. Teschi, liquami ectoplasmatici, topi in fuga e scheletri in avanzata mentre il malvagio Re impartisce i suoi ordini di morte. 

Fantasia: demoni ed altre visioni infernali

Fantasia è uno dei film di animazione più importanti di sempre e una delle visioni obbligate a tutte le età. Attenzione però: durante Una Notte sul Monte Calvo si raggiungono delle alte vette… anche di perfezione orrorifica. Il demone Černobog è stato inizialmente “interpretato” da Bela Lugosi che ne fornì le pose poi scartate. La sequenza è un capolavoro in cui il termine “animazione” non dovrebbe essere confuso con “per bambini” (a dire il vero non dovrebbe accadere mai). Il film prende le inquietudini di Caspar David Friedrich e le visioni di Murnau, inserisce l’idolatria del demonio di fantasmi e ballerine nude infuocate. Una danza macabra che mozza il fiato. 

Il Gobbo di Notre Dame: la morte di Frollo 

Frollo film Disney Gobbo di notre dame

Sta tutto nella risata di Frollo. E nella musica. E nel fuoco. Il duello finale del Gobbo di Notre Dame riesce a lavorare sotto pelle. Non si sa bene come mai, è per via di una combinazione di fattori che aumentano la drammaticità della scena. La sua fine è all’insegna della follia: “egli castigherà i perversi e li precipiterà in una voragine di fuoco!”. Il gargoyle che prende vita facendo cadere l’uomo nelle fiamme sembra una prefigurazione del luogo in cui finirà la sua anima dopo essersi devastato il corpo nella caduta: l’inferno.

Il Re leone ha alcuni dei momenti più spaventosi dei film Disney

Come per Bambi anche Il Re leone ha una scena che traumatizza emotivamente e una che fa proprio paura. La prima è ovviamente la morte di Mufasa. Straziante in ogni suo secondo, raggiunge il culmine dei cuori infranti con il dettaglio la zampa molle e senza vita sotto cui si rifugia Simba piangendo. Quella che entra però nei momenti più spaventosi dei film Disney è la morte di Scar ad opera delle iene. Che trasformazione questi personaggi inquietanti, ma anche simpatici. Nelle fiamme del finale cambiano i loro occhi e le loro forme. Ritornano folli predatori. Anche un bambino riesce a immaginare in che modo si saziano delle carni della vittima.

Il cavaliere senza testa di Le avventure di Ichabod e Mr. Toad

Le avventure di Ichabod e Mr. Toad più spaventosi dei film Disney

Chi non farebbe vedere a dei bambini un segmento di cartoon basato su La leggenda di Sleepy Hollow? Dentro Le avventure di Ichabod e Mr. Toad c’è l’apparizione del cavaliere senza testa sul suo cavallo nero. La sua risata si sovrappone a quella dei protagonisti di cui si getta all’inseguimento. Urla da un volto assente, colpi di spada vibrati all’aria, fanno della sequenza un momento da mani sugli occhi. Il tono slapstick dell’animazione stempera molto, ma che lavoro sopraffino sulla suggestione!

La danza degli scheletri delle Silly Symphony

Le Silly Symphony sono gradevolissime da guardare. In particolare la danza degli scheletri è un esperimento di interazione tra immagini e sonoro che ha segnato la storia del cinema. Eppure quel gruppo di non morti che balla allegro, che si sgretola e (se le) suona, ha un non so che di straniante e decadente. Non è un caso che Tim Burton l’abbia ripresa ne La sposa cadavere. Qualche bambino sicuramente avrà sorriso vedendo la frenetica attività del cimitero. Noi no. 

Ma che gli dice la testa? Topolino: Cervello in fuga è un film Disney spaventoso

Topolino e il cervello in fuga film Disney spaventosi

Come per le Silly Symphony anche in questo caso non prendiamo un classico. Runaway Brain, tradotto Topolino: Cervello in fuga, è un cortometraggio Disney. Ed è la cosa più spaventosa che sia mai stata prodotta dalla casa di animazione. Si trovava in qualche VHS, dopo che la Disney ha cercato di rimuoverlo dalle copie cinematografiche de La carica dei 101. Si inseriva il film nel lettore e ci si trovava topolino torturato con scariche elettriche di uno scienziato pazzo, ridotto a una bestia furiosa scambiandosi il corpo con Julius, un gigantesco Gambadilegno. Impossibile non chiedersi se si avesse preso dal cestone del supermercato una cassetta maledetta. Leggete qui il nostro speciale per saperne di più.

Quali sono i momenti più spaventosi dei film Disney secondo voi? Fatecelo sapere nei commenti e seguiteci su Twitch!

I film e le serie imperdibili

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.