Diego Luna è tornato a parlare di Cassian Andor, il protagonista della serie tv di Star Wars omonima e dei modelli di ruolo dell’eroe ribelle.

Intervistato da Collider, Diego Luna ha prima parlato dei modelli di ruolo a cui Andor si ispira e che lo hanno portato a essere il personaggio di Rogue One:

Penso in termini di contesto del personaggio, ero praticamente lì. Penso che la storia di Tony Gilroy sia qualcosa che si collega facilmente con quello che avevo in mente. Ma riguarda più i personaggi che incontra nel viaggio. I personaggi che incontra: Luthen [Stellan Skarsgård], Kino [Andy Serkis], la relazione con Maarva [Fiona Shaw], sono qualcosa di così centrale per comprendere Cassian. Non è stato così quando mi stavo preparando per Rogue One. Ho dovuto creare la mia storia passata. Retroscena che non interessavano a nessuno. Era solo mio, non dovevo parlarne con nessun altro attore. Il mio personaggio veniva da qualche altra parte, sai? Ha questo accento che nessuno condivide e chiaramente si è lasciato tutto alle spalle. Pertanto, era solo il lavoro che fai come attore, devi capire perché stai facendo le scelte che stai facendo e crearti una storia di fondo.

Ma con Tony, è stato così interessante scoprire tutti questi modelli per Cassian e la quantità di sacrificio intorno alla ribellione. È interessante vedere così tanti personaggi disposti a lasciarsi tutto alle spalle per una ragione in cui credono. È una bella storia che ci ricorda di cosa siamo capaci, fondamentalmente. Ed è attraverso questi personaggi che ho pensato, oh mio dio, è così ricco, così pertinente e così reale, anche se siamo in questa galassia lontana , lontana. Questi personaggi si sentono molto vicini al mondo in cui viviamo.

L’attore ha poi spiegato perché ha voluto capire ogni aspetto di Cassian prima di cominciare a girare la serie tv, svelando anche un piccolo retroscena:

Volevo capire tutto e ho fatto delle domande. Avevo queste sessioni con Luke Hull, il nostro scenografo, sul set per presentarmi la mia casa o dove avrebbe dormito Cassian… C’è uno scaffale da cui tiro fuori l’Unità Starpath, e ci è venuta l’idea di colpirlo due volte per farlo aprire da solo. Non era nel copione. Arrivi con uno scenografo, dici: “Qual è un modo fantastico per aprirlo in un modo che nessun altro saprebbe?” E decidi che è possibile farlo in quel modo, e ci siamo inventati quella piccola cosa. Ed è qualcosa di molto specifico e sottile, ma è uno strato di autenticità. Sarebbe stato molto semplice arrivare e aprire lo scaffale, tirare fuori la cosa, ma no. Abbiamo escogitato un piccolo trucco che solo Cassian conosce, in questo modo capisci che le cose sono al sicuro se sono lì dentro.

Tutti gli episodi di Andor sono disponibili in esclusiva su Disney+. Sono in corso le riprese della stagione 2, che sarà composta da 12 episodi e ci condurrà agli eventi di Rogue One.

Nel cast oltre a Diego Luna anche Genevieve O’Reilly, Forest Whitaker, Stellan Skarsgård (Dune), Adria Arjona (Morbius), Fiona Shaw (Killing Eve), Denise Gough (The Witcher 3: Wild Hunt), Kyle Soller (Poldark), e Robert Emms (Chernobyl).

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Trovate tutte le notizie relative alla nuova serie di Star Wars nella nostra scheda.

Fonte: Comic Book, 2

I film e le serie imperdibili