Sean Bean, nonostante sia passato ormai quasi un decennio, ricorda ancora cosa stava pensando durante le riprese della memorabile scena di Game of Thrones in cui Ned Stark viene giustiziato.
L’attore, durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, ha spiegato:

Si trattava di orrore e stupore per il fatto che Joffrey avesse cambiato idea sull’uccidere Ned, e poi rassegnazione nel capire che stava vedendo sua figlia, Arya, per l’ultima volta. Stavo cercando di pensare a tutte queste cose. Non era semplicemente ‘O mio dio, mi stanno decapitando’. Immagino che questo insieme di emozioni sia ciò che ha reso la scena quello che è.

Sean ha aggiunto:

Per girare la scena ci abbiamo impiegato un intero giorno o qualcosa di simile e quindi devi rimanere concentrato sul fatto che stai per affrontare la tua morte senza fare stupidaggini. Avevo davvero caldo, quindi probabilmente ha aiutato. E le reazioni di tutti gli altri – Cersei e i ragazzi – sono state fantastiche. Quella scena era davvero emozionante e con molto pathos. Poi ho posizionato la mia testa e avevo finito il mio lavoro della giornata.

Il regista Alan Taylor, nel libro Fire Cannot Kill a Dragon, aveva spiegato che Bean gli aveva chiesto quale preghiera sarebbe stata appropriata da recitare in quel momento per qualcuno come Ned Stark:

Le persone hanno provato a indovinare cosa ha detto, ma è qualcosa di privato che Sean ha creato basandosi su quelle idee.

L’interprete del capofamiglia della famiglia Stark ha inoltre parlato del pilot oiginale:

Ho pensato che andasse bene, ma ero concentrato solo sulle scene in cui apparivo. Abbiamo girato nell’Irlanda del Nord e in Scozia e poi i produttori David Benioff e Dan Weiss hanno compiuto alcuni importanti cambiamenti. Ho pensato che il corpo fosse lì, che lo spirito della storia fosse lì, ma credo che sentissero che lo sviluppo dei personaggi e la storia potessero essere migliorati. Quindi ci siamo trovati a fare molte riprese aggiuntive. Si è trattato di un periodo che ci ha messi tutti alla prova cercando di capire cosa stavamo facendo nel contesto generale ed è stato meglio così.

Che ne pensate delle dichiarazioni di Sean Bean sulla morte di Ned Stark in Game of Thrones? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sui progetti tratti dai romanzi di George R.R. Martin grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: EW