Manca pochissimo al debutto di House of the Dragon 2, la seconda stagione della serie prequel/spin-off de Il trono di spade e, nel corso di un’intervista, Ewan Mitchell ha potuto spiegare che le nuove puntate della produzione HBO sfideranno le aspettative del pubblico su Aemond Targaryen.

Dice l’attore:

Penso che questa sia uno degli aspetti più belli del personaggio. Non sei mai completamente sicuro su di lui. È come se tu non sapessi mai esattamente cosa stia accadendo dentro Aemond, ma sai che qualcosa sta succedendo dentro di lui. Ci sono ingranaggi che girano dietro i suoi occhi. Non sei mai troppo sicuro di quale direzione lui prenderà. Amo il modo in cui Aemond sfida continuamente le aspettative che il pubblico ha su di lui. In quelle ultime tre scene della prima stagione, volevo creare un personaggio che fosse pura oscurità solo per contraddire ciò alla fine, quando vedi quell’espressione di rimorso su Aemond che riconosce di aver commesso un errore. Nella seconda stagione, vedrai altri momenti come quello, che sono piuttosto inaspettati. In un certo qual modo, è codificato nel DNA di Aemond il sorprendere le persone.

La stagione 2 di House of the Dragon arriva su Sky e NOW a partire dal prossimo 17 giugno.

Che ne pensate dei commenti della considerazione fatta da Ewan Mitchell? Ditecelo nei commenti!

Potete rimanere aggiornati sulla serie grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Vi ricordiamo infine che trovate BadTaste anche su TikTok.

FONTE: ComicBook