I Simpson: una clip della parodia di Death Note in La Paura Fa Novanta XXXIII mostra Lisa intenta a uccidere

Spoiler
I Simpson
ideata da Matt Groening
FOX
Attenzione: l'articolo contiene spoiler

Lo speciale di Halloween della serie animata I Simpson intitolato La paura fa Novanta XXXIII ha proposto anche la parodia di Death Note e una clip regala un passaggio della storia in cui Lisa deve ideare dei modi creativi per compiere le sue uccisioni.

Nel video si vede infatti cosa accade quando Mr. Burns ammette che tramite il suo progetto Globo-Warm causerà la morte di milioni di persone a causa di come la sua azienda contribuirà a peggiorare il riscaldamento globale. Lisa decide quindi di ucciderlo, ma il capo di Homer è solo il primo di una lunga lista di persone coinvolte nelle attività che stanno distruggendo il pianeta, costringendola così a ideare molti modi diversi per far morire le persone da eliminare nel suo desiderio di mettere in salvo la Terra.

Ecco il video:

Nella parodia del manga di Tsugumi Ohba e Takeshi Obata, realizzata con l’aiuto dello studio DR Movie, Lisa non può infatti uccidere utilizzando più di una volta un metodo per far uscire di scena le persone. La giovane inizia quindi con situazioni tradizionali e al di sopra di osgni sospetto, ma ben presto deve iniziare a dare spazio alla sua creatività facendo entrare in scena coccodrilli, leoni e incidenti di ogni tipo.

Che ne pensate della nuova clip tratta dalla parodia di Death Note proposta da La Paura Fa Novanta XXXIII, il nuovo speciale di Halloween della serie I Simpson? Lasciate un commento!

L’episodio arriverà prossimamente su Disney+ in Italia, mentre negli Stati Uniti è disponibile dal 30 ottobre.

Potete rimanere aggiornati grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: Twitter

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto