Secondo alcune fonti, che vi riportiamo qui sotto, Disney+ Hong Kong ha rimosso un episodio de I Simpson dal suo catalogo. La puntata in questione andò in onda negli Stati Uniti su Fox nel 2005 e al suo interno vi è un riferimento – o sarebbe meglio dire una parodia – alla protesta di piazza Tienanmen.

Attualmente in onda con la sua 32esima stagione da record, I Simpson non è certamente estranea alle controversie, infatti, solo recentemente ha suscitato qualche polemica dopo la messa in onda di un episodio che ha preso di mira in modo satirico Morrissey e che ha fatto arrabbiare tanto il frontman degli Smiths.

A seguito del recente lancio di Disney+ a Hong Kong, gli abbonati hanno scoperto che un episodio dello show è stato rimosso dal servizio di streaming. L’episodio in questione è “Adozione Made in Cina” della stagione 16, che include un riferimento alla famosa foto del Rivoltoso Sconosciuto e una targa che recita “Piazza Tien An Men”: In questo luogo, nel 1989, non è successo niente”.

La targa presente nell’episodio è un riferimento ai numerosi tentativi del governo cinese di sopprimere la conoscenza dell’evento e censurare qualsiasi discussione su di esso. La legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong, approvata nel 2020, ha bloccato la commemorazione annuale e un museo dedicato al massacro. Queste leggi hanno anche colpito molto Hollywood, dato che molte delle sue produzioni cinematografiche e televisive vengono già pesantemente censurate in Cina.

Leggi anche:

Che cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.