Avengers: Endgame ha gettato le basi per la storia che verrà raccontata nella serie Loki e gli sceneggiatori del film hanno parlato di come sia stato un puro caso.

Nel cinecomic si assiste a quello che accade quando il villain interpretato da Tom Hiddleston riesce a rubare il Tesseract dopo che gli Avengers ritornano indietro nel tempo. Loki sembra aver creato una nuova linea temporale e questa situazione dovrebbe essere raccontata nella serie Marvel prodotta per Disney+.

Gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely, rispondendo al sito ComicBook, hanno ora svelato che non avevano pensato alla possibile creazione di una serie tv quando hanno inserito quell’elemento nella trama:

No, abbiamo semplicemente pensato che fosse un modo interessante per dare una volta al “furto” nel passato.

La serie limitata dovrebbe mostrare il fratello di Thor alle prese con situazioni di ogni tipo e con la Time Variance Authority, un gruppo che deve occuparsi di sistemare le alterazioni compiute sulla storia.

I registi di Avengers: Endgame, Anthony e Joe Russo, avevano spiegato parlando di quanto mostrato nel film che Loki, teletrasportandosi, ha creato la sua propria linea temporale e la situazione complicata porta alla creazione di multiversi e realtà ramificate.

Nel cast di Loki ci saranno anche Owen Wilson, Gugu Mbatha-Raw, Richard E. Grant, e Sophia Di Martino. Gli episodi avrebbero dovuto arrivare in streaming nel 2021, tuttavia l’emergenza Coronavirus potrebbe dar slittare il debutto sulla piattaforma.

Cosa pensate accadrà in Loki dopo quanto mostrato in Avengers: Endgame? Lasciate un commento!

Fonte: Comicbook