One of Us Is Lying ha ottenuto ufficialmente il rinnovo per una stagione 2 da parte di Peacock.
Erica Saleh, che aveva firmato la sceneggiatura del pilot, avrà l’incarico di showrunner sostituendo Dario Madrona, coinvolto nei nuovi episodi come produttore esecutivo.
Il progetto è tratto dal romanzo di Karen M. McManus e racconta quello che accade quando cinque studenti del liceo vengono messi in punizione e solo quattro di loro rimangono in vita dopo l’ora da trascorrere tra le mura scolastiche. Tutti sono sospettati e tutti hanno qualcosa da nascondere.
La vittima è Simon, il personaggio interpretato da Mark McKenna. I potenziali colpevoli sono Bronwyn (Marianly Tejada), Nate (Cooper van Grootel), Addy (Annalisa Cochrane) e Cooper (Chibuikem Uche).

Nel cast ci sono anche Jessica McLeod nel ruolo di Janae, la migliore amica di Simon; Barrett Carnahan in quello di Jake, il fidanzato di Addy; e Melissa Colazo nella parte di Maeve, la sorella minore di Bronwyn che è la protagonista del romanzo sequel.

Le prossime puntate si dovrebbero allontanare dal romanzo sequel One of Us Is Next, ambientato un anno dopo gli eventi mostrati nella prima stagione. La storia dovrebbe infatti riprendere da dove si era interrotta.

Beatrice Springborn, presidente di UCP, ha dichiarato:

Fin dal momento in cui abbiamo visto il pilot scritto da Erica, sapevamo che questo era uno show speciale e siamo elettrizzati che anche Peacock abbia provato la stessa sensazione. Ritornare a girare in Nuova Zelanda con Erica come showrunner della seconda stagione è un eccitante capitolo nella storia folle e divertente dei Bayview Four.

Che ne pensate del rinnovo di One Of Us Is Lying? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline