Dopo la breve comparsa in Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, Tim Roth tornerà a indossare i panni di Abominio anche nella serie tv dedicata a She-Hulk, in arrivo su Disney+.

In una recente intervista con The Hollywood Reporter, l’attore ha parlato sia di quando accettò il ruolo nel 2008, sia del ritorno nei panni del mostruoso gigante:

Ho fatto L’incredibile Hulk anni fa, solo perché pensavo che i miei figli si sarebbero imbarazzati. L’ho fatto per loro e l’esperienza mi è piaciuta molto. Quindi quando mi hanno detto: “Stiamo adattando She-Hulk. Puoi tornare di nuovo nei panni di quel personaggio?” Ho risposto con “Certo, sarà divertente!”

Roth ha poi parlato della difficoltà di ritornare nei panni (in motion capture) del mostro e di come è stato recitare al fianco di Mark Ruffalo:

Sono rimasto molto sorpreso però perché all’inizio è stato difficile. È stato solo quando Mark Ruffalo è arrivato sul set per girare le sue scene che ho detto: ‘Oh, è così che si fa! Con un senso dell’umorismo!’

Al momento non sappiamo se Abominio sarà un cattivo o un alleato, dato che nell’ultima apparizione del personaggio, ha lottato contro Wong ma solo per intrattenere il pubblico.

Cosa vi aspettate da Abominio in She-Hulk? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Alla regia della serie She-Hulk ci saranno Kat Coiro e Anu Valia. Jessica Gao, che ha vinto un Emmy per il suo lavoro in Rick and Morty, ha invece sviluppato il progetto e guida il team di autori che vi stanno lavorando. Nel cast della serie ci sono Tatiana Maslany, che interpreta la protagonista Jennifer Walters, e Ginger Gonzaga, che avrà la parte della migliore amica di Jennifer. Nel cast del progetto destinato alla piattaforma di streaming ci saranno anche Mark Ruffalo, che interpreterà nuovamente Bruce Banner/Hulk, e Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky/Abominio, interpretato nel film distribuito nelle sale nel 2008. Renée Elise Goldsberry interpreterà un personaggio di nome Amelia.

Creata da Stan Lee e dall’artista John Buscema, She-Hulk tra le pagine dei fumetti Marvel è l’alter ego di Jennifer Walters, cugina di Bruce Banner, e ha fatto il suo debutto sui fumetti nel 1980. Quando la ragazza viene colpita da uno sparo, suo cugino le fornisce una trasfusione di sangue facendola trasformare in una creatura verde simile a Hulk. In 35 anni di storia è entrata a far parte degli Avengers e ha addirittura preso brevemente il posto di Ben Grimm nel team dei Fantastici Quattro.

La serie dovrebbe debuttare nel 2022 sulla piattaforma di streaming.

Fonte: Heroic Hollywood