Tra gli episodi più attesi della seconda stagione di The Mandalorian c’era quello di ieri, il sesto, intitolato La tragedia, perché diretto da Robert Rodriguez.

Ma a quanto pare il regista di Alita: Angelo della Battaglia e Sin City è stato coinvolto nella serie di Jon Favreau come… rimpiazzo. Non doveva essere infatti lui a dirigere l’episodio, come ha rivelato a SDX Magazine (via GamesRadar):

Sono amico di Jon Favreau, e aveva bisogno di un rimpiazzo dell’ultimo minuto per un regista. E così gli ho detto “Ma certo! Vengo a giocare nell’universo di Star Wars!” Che sogno. Ha soddisfatto tutte le mie aspettative, anzi è andato oltre, è stato così divertente. Non avete idea di cosa significa arrivare su un set che ha l’aspetto classico dell’Impero Colpisce Ancora. È ambientata appena dopo quell’era, appena dopo Il Ritorno dello Jedi. È quell’era, alla fine. Quindi ti sembra di camminare nella tua giovinezza. A un tratto ti giri, tocchi qualcosa sul set e pensi: “Ehi, questa è quella cosa in cui Han Solo parlava quando sparava alla macchina e diceva agli assaltatori di non salire!” Ho riconosciuto subito quel dettaglio! È stata un’esperienza davvero strana ed entusiasmante. Ho girato scene d’azione sui set della mia infanzia! Il linguaggio visivo di Star Wars è radicato nelle nostre teste, ormai. Quindi mi sono fatto un selfie a fianco di un pannello di controllo. Fichissimo.

Rodriguez è andato sul set di The Mandalorian appena terminate le riprese di We Can Be Heroes, sequel di Le avventure di Sharkboy e Lavagirl in arrivo su Netflix. Ma chi avrà rimpiazzato? L’idea è che si tratti di James Mangold, che si vociferava sarebbe stato coinvolto nella serie. Il suo episodio poteva verosimilmente essere questo, visto il coinvolgimento del regista in uno spin-off cinematografico su Boba Fett mai realizzato. Mangold sarebbe addirittura stato sul set della serie, anche se poi ha smentito il suo coinvolgimento.

THE MANDALORIAN – IL CAST E LA TRAMA

La seconda stagione di The Mandalorian è partita il 30 ottobre su Disney+ ed è stata diretta da Dave Filoni, Bryce Dallas Howard, Robert Rodriguez, Carl Weathers e Jon Favreau. Nel cast dei nuovi episodi ci sono anche Michael Biehn, Timothy Olyphant (Cobb Vanth) Rosario Dawson (che interpreta l’iconica Ahsoka Tano), Tamuera Morrison (Boba Fett) e Bill Burr insieme a diversi altri personaggi.

The Mandalorian, che porta la firma di Jon Favreau, ha come protagonista Pedro Pascal, ed è ambientata dopo la caduta dell’Impero e prima dell’ascesa del Primo Ordine. Al centro della trama vi è un pistolero solitario che raggiunge gli angoli più remoti della galassia, distanti dal controllo della Nuova Repubblica.

Jon Favreau ha dichiarato sulla seconda stagione di The Mandalorian:

Nella nuova stagione presenteremo una storia più ampia. Le storie di Mando saranno meno autoconclusive, anche se ogni episodio avrà il suo sapore, e speriamo di rendere il tutto molto più ambizioso. Diventa tutto più grande e spettacolare, ma anche la storia personale tra il Bambino e il Mandaloriano si sviluppa in un modo che penso che il pubblico apprezzerà molto.

Trovate tutte le informazioni e le recensioni della serie nella nostra scheda.

Che ne pensate? Lasciate un commento!