Gli appassionati di Star Wars non avranno la tanto attesa terza stagione di The Mandalorian quest’anno, ma saranno accontentati con la serie spin-off, The Book of Boba Fett. Nonostante questo, fino ad oggi ci sono state numerose anticipazioni da parte del cast e della troupe dello show su cosa aspettarsi nella prossima stagione. Uno dei protagonisti che dovrebbe tornare è Giancarlo Esposito (Moff Gideon). Durante una recente chiacchierata con Variety sul tappeto rosso per i Creative Arts Emmys, l’attore ha parlato del suo minaccioso ritorno nel franchise e della sua nomination come Guest Actor in una serie drammatica.

Correlato: The Mandalorian: le riprese della Stagione 3 inizieranno a settembre

“Immagino di sì”, ha stuzzicato Esposito quando gli è stato chiesto se lo vedremo nella prossima stagione di The Mandalorian. “Non posso parlare a nome loro, ma so di avere questo desiderio. Ritengo che sia necessario vedere come continuerà la storia di Moff e come continuerà un personaggio così intelligente e furbo a muoversi e a fare pressione sui protagonisti. Quindi, potrei quasi garantirlo, ma sapete, non c’è mai una garanzia, però insomma… mi vedrete, baby. Ma dai! Voglio dire, il fatto che io sia qui stasera e nella posizione in cui sono, con una nomination per il mio ruolo nei panni di Moff Gideon. Ringrazio Jon Favreau e Dave Filoni e ringrazio la Disney e Kathleen Kennedy per la produzione. Questo show, però, ha conquistato la gente, perché c’è così tanto da amare”. Potete vedere l’intervista qui sotto:

L’anno scorso, durante un’intervista con StarWars.com, Esposito aveva già espresso il desiderio di voler tornare a interpretare Moff Gideon e in quell’occasione aveva anche raccontato in che modo si era preparato per il ruolo.

“Sono stato un grande fan dei primi film di Star Wars e del mondo in cui esistono”, ha spiegato Esposito. “Sono sempre stato affascinato da Darth Vader. Ho pensato che dietro a questo aspetto molto, molto duro e grossolano potesse esserci un essere umano che avesse la capacità di portare un po’ di luce nella nostra odissea spaziale in tutta la nostra galassia”. Ha continuato, “Sono stato fortemente influenzato da Peter Cushing che ha anche interpretato un Moff molti, molti anni fa. E ho cercato di fare qualche ricerca, perché sapevo che i fan ne sapevano molto più di me su Star Wars”.

Leggi anche: The Mandalorian: Emily Swallow supporta Gina Carano e non capisce i motivi del licenziamento

Che cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.