Tratto dall’omonimo romanzo sull’origine della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, scritto da Jon Krakauer nel 2003 che, in quanto non-Mormone, scatenò un vero vespaio ai tempi, In nome del cielo (Under the Banner of Heaven) è un’ambiziosa serie in 7 episodi creata da Dustin Lance Black (vincitore dell’Oscar per la sceneggiatura di Milk) che, a differenza di Krakauer – e non è particolare di poco conto – è cresciuto nella fede mormone, cosa che si evidenzia nel reiterato sforzo dello show di distinguere in maniera definita Mormonismo e fondamentalismo religioso.

LA TRAMA DI IN NOME DEL CIELO (UNDER THE BANNER OF HEAVEN

Il Detective della Polizia di Salt Lake City Jeb Pyre (Andrew Garfield), membro della numerosa comunità Mormone della città e dello stato, assieme al suo partner, il non-Mormone Bill Taba (Gil Birmingham