Star Wars: The Bad Batch 1×08: la recensione

La prima stagione di The Bad Batch è arrivata a metà e, probabilmente, da qui in poi la trama non si fermerà più. Come già accaduto in passato, le serie animate di Dave Filoni ambientate nel mondo di Star Wars partono lente, con varie puntate episodiche che non aggiungono molto alla trama generale. Tuttavia ad un certo punto si smuovono e raramente tornano alla stasi precedente. Possiamo aspettarci che con The Bad Batch accadrà la stessa cosa, come conferma questa puntata che mostra un’attesa riunione, un personaggio a sorpresa e un finale molto aperto.

La puntata si ricollega precisamente a quanto raccontato nella precedente, con il gruppo ancora vicino alla nave sulla quale hanno rimosso i loro chip di costrizione. Hunter, Tech, Wrecker, Echo e Omega tuttavia sono stati notati e la loro presenza è stata segnalata immediatamente all’Impero. Su Kamino, i kaminoani vorrebber...