The Walking Dead continua a gettare le basi per l’annunciato spinoff con Daryl e Carol, i personaggi interpretati da Norman Reedus e Melissa McBride, con Troverai un modo, episodio totalmente dedicato al loro rapporto e al modo in cui le azioni compiute in passato hanno influenzato l’amicizia che li lega.

Il titolo originale Diverged dava un’idea più accurata del contenuto della sceneggiatura scritta da Heather Bellson considerando che i due protagonisti si allontanano uno dall’altra: Carol torna ad Alexandria con il cane dell’amico, mentre Daryl rimane nella foresta. Il personaggio di Melissa si ritrova così alle prese con i tentativi di rendersi utile all’interno della comunità, decidendo di cucinare una zuppa per tutti e ritrovandosi invece alle prese con un topo e la mancanza di elettricità, situazione che mette alla prova la sua calma e porta alla luce la frustrazione e la solitudine contro cui combatte da tempo. A cercare di portare un po’ di serenità e calma ci sono però l’amico a quattro zampe di Daryl e Jerry (Cooper Andrews), presenze silenziose ma importanti per aiutarla a trovare le motivazioni giuste.
Daryl deve invece riparare la propria moto e andare alla ricerca dei pezzi di ricambio, imbattendosi in alcuni walker che in vita erano dei militari.

La parentesi all’insegna della vita quotidiana, all’interno di una stagione “normale” non sarebbe probabilmente stata proposta, non aggiungendo o facendo compiere particolari passi in avanti alla narrazione, tuttavia le puntate bonus della decima stagione prodotte durante la pandemia hanno dimostrato di voler dare maggior spazio all’approfondimento psicologico dei personaggi di The Walking Dead. Gli spettatori si trovano quindi di fronte alla bravura di Melissa McBride nell’interpretare una donna la cui vita è stata segnata da tragedie terribili e da perdite che hanno lasciato il segno, faticando sempre di più a trovare la forza di andare avanti e a individuare il proprio posto nel mondo. Dopo dieci stagioni si potrebbe rischiare di dimenticare che Carol è passata dall’essere vittima di abusi mentali e fisici a diventare una leader, dovendo però reagire a lutti che avrebbero tolto la speranza a chiunque, causando dei vuoi incolmabili nella sua esistenza in un contesto post-apocalittico. L’attrice riesce a rendere la rabbia repressa del suo personaggio tangibile e comprensibile, facendo emergere al tempo stesso quella piccola scintilla di speranza che continua ad animarla e il desiderio di mantenere un legame con gli amici e gli altri membri della comunità. La capacità di continuare a rialzarsi e lottare è uno degli elementi che hanno reso nel corso del tempo il personaggio così amato e gli sceneggiatori di The Walking Dead, che sembrano incapaci di non mettere in difficoltà Carol ogni stagione, ha perso progressivamente un po’ la sua capacità di suscitare empatia con scelte poco razionali e troppe volte ingiustificate, pur rimanendo tra quelli sviluppati con maggior attenzione. Troverai un modo diventa così un modo per rendere chiaro il modo in cui l’allontamento da Daryl ha causato ulteriori problemi nella mente della protagonista e di quanto senta la sua mancanza nella propria vita. La parte dell’episodio con protagonista Norman Reedus risulta invece meno significativa e non incide particolarmente sulla buona riuscita della narrazione, dando comunque spazio alla presenza di ex militari nella zona, elemento forse legato alla storia di Maggie, e concedendo del tempo prezioso al personaggio permettendogli di riflettere sul legame con l’amica, contribuendo forse a un riavvicinamento.
Gli ultimi minuti della puntata sono infine costruiti in modo intelligente sulla distanza ancora esistente tra i due protagonisti, pur rendendo evidente come le loro personalità introverse e orgogliose rendano complicato esprimere apertamente i propri sentimenti.

La puntata di The Walking Dead intitolata Troverai un modo aggiunge davvero poco al racconto dello show, tuttavia permette di rendere totalmente protagonista il rapporto tra Daryl e Carol che, fin dalle prime stagioni, ha rappresentato uno degli elementi più importanti e più riusciti della serie.

Potete rimanere aggiornati sullo show tratto dai fumetti di Robert Kirkm an grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.