Sin dalla sua uscita, Marvel’s Spider-Man: Miles Morales ha saputo conquistare i videogiocatori di tutto il mondo. Il titolo, disponibile sia su PlayStation 4 che su PlayStation 5, è un perfetto concentrato di azione, narrazione e impatto visivo. Nonostante la natura cross-gen dell’opera di Insomniac Games, è innegabile che la versione per la nuova console da gaming di Sony abbia una marcia in più sotto il profilo tecnico. Un profilo che, a quanto pare, risulta essere in continuo miglioramento.

È di poche ore fa la notizia che vede l’arrivo di un nuovo update per le avventure di Miles Morales.

Questa nuova versione del gioco, che ormai ha raggiunto la nomenclatura 1.10, sembra contenere non solo un miglioramento generale nelle performance e la correzione di qualche bug. Insomniac ha affermato, infatti, che l’update in questione potenzia la qualità dei riflessi realizzati con il ray tracing, donando alla New York del team californiano un aspetto ancora più strabiliante.

 

 

Per essere precisi, la modalità potenziata da questa patch è quella chiamata “Performance RT”, aggiunta dopo il lancio del gioco e in grado di far girare il titolo a 60 FPS con il ray tracing attivo. Si tratta di una notizia senza dubbio molto interessante, che dimostra la caparbietà della software house che ha dato i natali anche alla serie di Ratchet & Clank. In questo modo, tutti i futuri giocatori Marvel’s Spider-Man: Miles Morales avranno una chicca in più da sfruttare, nell’attesa di poter mettere le mani sul prossimo capitolo del franchise dedicato a Spidey.

E voi che cosa ne pensate del costante supporto da parte di Insomniac alle avventure di Miles? Siete tra coloro che giocheranno nuovamente al titolo dopo questo update, oppure avete platinato il gioco a suo tempo e siete troppo occupati a giocare ad altro per tornare su dondolare tra i grattacieli? Fatecelo sapere con un commento qui sotto o, se preferite, attraverso le pagine social di BadTaste.it.

 

Fonte: GamingBolt