Prendete i personaggi principali da tutti capitoli principali della saga Final Fantasy e gettateli in arene tridimensionali dove possono darsele di santa ragione. È questo il concept alla base della serie Dissidia, nata nel a cavallo tra il 2008 ed il 2009 su PSP, la prima indimenticabile portatile Sony. La serie si aggiudico un interessante seguito per poi sparire nel dimenticatoio. Fino al 2015, quando nelle sale giochi giapponesi approdarono i voluminosi cabinati ospitanti Dissidia Final Fantasy NT. Conservata l’idea iniziale, il gameplay è stato completamente rivisto dai ragazzi di Team Ninja. L’idea era trasformare le battaglie in concitati match multiplayer 3 contro 3. Il risultato fu eccellente e si convertì in un vero successo in patria. La sospirata versione console approderà finalmente in esclusiva Playstation 4 il 30 gennaio dell’anno prossimo. In occasione della Gamesweek abbiamo avuto la possibilità di giocarlo in anteprima, partecipando ad un torneo...