Sin dalla sua uscita, Resident Evil 4 VR ha riscosso un enorme successo tra tutti gli appassionati della realtà virtuale.

 

 

Tramite il Comunicato Stampa che trovate qui sotto, gli sviluppatori hanno annunciato l’arrivo anche della modalità “Mercenari”, ben nota ai fan del franchise Capcom.

 

MERCENARI ARRIVERÀ L’ANNO PROSSIMO
PER RESIDENT EVIL 4 SU QUEST 2

 

Resident Evil 4 su Quest 2 sta davvero avendo un successo incredibile. A una serie di domande poste ai suoi giocatori, tra cui “Cosa stai acquistando?”, la piattaforma ha ricevuto delle risposte travolgenti! Il survival horror di Capcom è il gioco più venduto nella storia di Quest e ha ricevuto una nomination come “Best of VR” ai The Game Awards insieme ad altre fantastiche uscite del 2021.

E tra tetri villaggi, castelli medievali e isole militari, saranno ufficialmente aggiunti, a partire dall’anno prossimo, dei DLC gratuiti insieme ad altri aggiornamenti in Resident Evil 4 VR.

La prima grande modalità a essere introdotta sarà Mercenari, una pietra miliare di Resident Evil 4 sin dall’epoca di GameCube. I giocatori avranno la possibilità di combattere orde di Ganados e innumerevoli nemici, cercando di ottenere quanti più punti possibile prima che il tempo scada. Il DLC è, infatti, una versione arcade di combattimento, con livelli di intensità sempre più alti, dove i giocatori potranno mettersi nei panni di Leon e scalare la tanto ambita classifica a cinque stelle dopo ogni livello.

Infine, insieme a Mercenari, arriveranno ulteriori feature di mobilità e confort, in seguito a dei feedback ricevuti dai giocatori, tra cui migliori comandi per i mancini, regolazione dell’altezza, una nuova guida manuale e un’opzione aggiuntiva per controllare meglio la posizione degli inventory slot sul petto e in vita – per poter afferrare e lanciare granate nel modo più comodo possibile!

Restate sintonizzati!

 

E voi che cosa ne pensate? Siete curiosi di mettere le mani su questo nuovo DLC di Resident Evil 4 VR, oppure non siete tra gli amanti della realtà virtuale?

 

Fonte: Comunicato Stampa