Guillermo del Toro sta definendo il suo prossimo progetto dopo Crimson Peak. Il sequel di Pacific Rim sembra definitivamente messo da parte (ma questo non significa che sia stato cancellato per sempre), e così il regista è ora entrato in trattative per dirigere il remake di Fantastic Voyage, ovvero Viaggio Allucinante, film fantascientifico del 1966 diretto da Richard Fleischer che la 20th Century Fox e la Lightstorm Entertainment di James Cameron stanno sviluppando ormai da tempo.

David Goyer (sceneggiatore di Blade 2) ha scritto la sceneggiatura del nuovo film, e collaborerà con Del Toro per una riscrittura.

La storia è incentrata su un team di scienziati che vengono rimpiccioliti alle dimensioni di un atomo e mandati, utilizzando un sottomarino in miniatura, all’interno del corpo di uno scienziato per salvargli la vita. L’originale era ambientato nella Guerra Fredda, mentre nel 1987 Joe Dante diresse Salto nel Buio, un remake sotto forma di commedia con Dennis Quaid, Martin Short e Meg Ryan.

A produrre il film vi saranno Cameron, Jon Landau, Rae Sanchini. Goyer sarà produttore esecutivo.