Il Grande Lebowski è uno dei film più amati fra i tanti capolavori partoriti dalla mente dei fratelli Coen.

Circa un anno fa su Reddit è cominciata a ri-circolare con forza una bizzarra teoria, corroborata da quanto sostenuto da Steve Buscemi anni fa: Donny (Steve Buscemi) esisterebbe soltanto nell’immaginazione di Walter (John Goodman) e sarebbe morto anni prima in Vietnam.

Come sostegno della cosa vengono citati diversi elementi, fra i quali la scarsa interazione fra il Drugo e Donny. Anche quando il personaggio interpretato da Jeff Bridges si rivolge direttamente a lui – come nella scena qua sotto – tutto potrebbe essere “raccontato” dalla mente di Walter.

 

 

Durante gli impegni stampa di Ave, Cesare! l’Huffington Post ha potuto chiedere direttamente ai Coen un parere circa questa interpretazione del film.

Ethan: Oh davvero? No, non ho sentito nulla a riguardo di questa teoria. Ma il Drugo non si ritrova ricoperto con le ceneri di Donny alla fine del film?

Joel: Ecco, quindi cosa ci sarebbe nell’urna?

Noi riportiamo quello che dicono i fan secondo i quali il Drugo non reagirebbe effettivamente alle ceneri e starebbe assecondando Walter per tutto il film, ma i creatori del Grande Lebowski non paiono convinti.

Ethan [ridendo]: se vogliamo stiracchiarla così tanto, allora tutti i personaggi sono immaginari!

Joel: Ethan ha messo in evidenza un aspetto fondamentale. Ovvero che sono tutti personaggi immaginari. Sono stati creati, non esistono in realtà. Sono stati partoriti solo per il film.

Insomma, nessuna conferma di questa teoria, ma neanche una smentita netta.