La notizia è arrivata ieri, inaspettata: l'animatore Glen Keane, vero e proprio guru del cinema d'animazione e protagonista del "secondo rinascimento" dei Disney Animation Studios negli anni novanta, ha lasciato la compagnia e ora percorrerà nuove strade, come ha scritto lui stesso a Cartoon Brew:

Sono convinto che l'animazione sia veramente la più alta forma artistica del nostro tempo, e che ci dia continuamente nuovi territori da esplorare. Non resisto al suo canto della sirena che mi chiama a scoprirli.

ru5.jpgKeane è uno dei responsabili del design di personaggi come la Bestia nella Bella e la Bestia, Aladdin nell'omonimo film e Ariel nella Sirenetta e i protagonisti di Tarzan e Pocahontas oltre che dell'estetica di questi e molti altri film. Ha lavorato per la Disney per oltre 37 anni, dal 1974 (non appena conclusa la Cal Arts). Negli anni ottanta assieme a John Lasseter ha lavorato al celebre video-test in CGI e animazione tradizionale basato su Nel Paese delle Creature Selvagge, per poi dedicarsi a progetti di punta dello studio puntando sempre all'introduzione di innovazioni tecnologiche (per Tarzan, per esempio, ha curato lo sviluppo di un sistema che dava tridimensionalità alle immagini 2D).

Recentemente, Keane è stato il regista di Rapunzel per tutta la prima fase del suo sviluppo, quella in cui il film, pur essendo in CGI, riprendeva un immaginario pittorico e 2D con risultati a detta di alcuni "stupefacenti". Quando Lasseter è diventato direttore artistico della Disney gli ha tolto l'incarico lasciandolo come direttore delle animazioni e cambiando radicalmente il film.

Al momento Keane, pur lavorando in esclusiva per la Disney, non era collegato ad alcun progetto futuro della Disney. Sarà interessante vedere se andrà a lavorare per altri studios, come avvenuto ad esempio per Dan Delbois e Chris Sanders, che hanno diretto Dragon Trainer per la DreamWorks Animation, o se si dedicherà a progetti indipendenti.