The Hollywood Reporter annuncia che la MGM ha acquistato i diritti di sfruttamento cinematografici per Metro 2033, romanzo fantascienmetro2033side.jpgtifico russo dell'autore Dmitry Glukhovsky.

A figurare come produttore ci sarà Mark Johnson, noto per aver lavorato ai film sulle Cronache di Narnia, attraverso la sua Gran Via Productions. F. Scott Frazier si occuperà della stesura della sceneggiatura.

La storia è ambientata nel 2033, dopo un olocausto nucleare che devasta Mosca e costringe i sopravvissuti a nascondersi sotto terra. Il giovane protagonista del racconto si ritrova costretto ad affrontare un viaggio che lo vedrà imbattersi in mutanti, soldati del Quarto Reich, e fazioni politiche di svariate stazioni metropolitane sulla lunga strada che lo condurrà in superficie. 

Il libro è stato publicato online in Russia nel 2002 e poi in forma cartacea nel 2005. Diventato un best-seller, il romanzo è stato tradotto in 35 lingue e nel 2010 ne è stato fatto un videogame di grande successo, il cui seguito arriverà nel 2013. Nello stesso anno il romanzo è stato pubblicato in Italia da Multiplayer Editore e reso disponibile per la lettura online sul sito uffficiale.

Il progetto è ancora in fase di sviluppo, pertanto non sono ancora disponibili notizie sul casting e sulla regia.