A margine della promozione di Much Ado About Nothing, Joss Whedon ha toccato uno degli argomenti su cui si è lungo discusso negli ultimi mesi.

Interrogato in merito alla mancanza di film dedicati interamente a supereroine, Whedon ha detto la sua con l'auspicio che tale tendenza prima o poi possa cambiare:

I produttori di giocattoli diranno che non venderebbero abbastanza, e il pubblico farà riferimento ai due orribili film con protagonista un supereroe femminile dicendo: "Vedi? Non funzionano". E' stupido, spero che Hunger Games porti a qualche cambiamento. E' frustrante per me vedere che nessuno sembra interessato a sviluppare un film del genere. Mi secca di brutto. Mia figlia ha guardato Avengers e mi ha detto: "I miei personaggi preferiti sono Vedova Nera e Maria Hill" , e io ho pensato che fosse naturale. Ho letto una bellissima citazione di Junot Diaz che recita: "Se vuoi abbrutire un essere umano, negagli – sul piano culturale – qualunque riflesso di se stesso". Proprio così.

Quando gli è stato chiesto quali piani abbia dopo Avengers 2, il regista ha svelato che potrebbe prendere in considerazione l'idea di riportare il genere supereroistico femminile sulla retta via:

Mi manca la carta bianca. Mi piacerebbe realizzare un balletto, ma sto ancora pensando a come metterlo in scena. E tornando alla questione delle supereroine, non imperdirò a qualcuno di occuparsene. Non deve trattarsi necessariamente di me, ma potrebbe.

josswhedonscarlet.jpg