Proprio come nel caso di Azog nel primo film, anche l'aspetto di Bolg – che nel romanzo di Tolkien è il figlio dell'orco pallido – ha subito alcuni drastici stravolgimenti in Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug. L'orco era stato interpretato sul set da Conan Stevens e ricoperto da make-up (foto in calce), ma durante la produzione Peter Jackson ha deciso di realizzarlo in CGI.

La scelta è stata probabilmente motivata dal fatto che i due orchi interagiscono l'uno con l'altro nel film, e sarebbe sembrato visivamente spiazzante (per quanto la tecnica sia sempre migliore) avere un orco realizzato in CGI e uno con effetti pratici.

Qui sotto potete ammirare un confronto:

bolghobbit.jpg

I più arguti avranno notato una piccola comparsa di Bolg con il suo aspetto originale durante la battaglia nei flashback del primo film. Ecco uno screen:

thehobbit-004649.jpg

Diretto da Peter Jackson, Lo Hobbit: un Viaggio Inaspettato è uscito il 13 dicembre 2012 in Italia e il 12 novembre 2013 in home video in edizione estesa. Il secondo film, Lo Hobbit: la Desolazione di Smaug, è uscito il 12 dicembre 2013 in Italia, e verrà seguito l'anno successivo da Lo Hobbit: Racconto di un Ritorno il 14 dicembre 2014.

Quanto attendete il film? Potete votare il vostro BAD Hype nella nostra scheda!

Il nostro forum dedicato a Lo Hobbit e la Terra di Mezzo.