Sono iniziate già da qualche mese le riprese del nuovo progetto di Jonás Cuarón (figlio di Alfonso Cuarón) con Gael García Bernal (Y tu Mama También) e Jeffrey Dean Morgan (P.s. I Love You).

“In un certo senso, Forsaken è de facto il prequel di Gravity" ha dichiarato a Variety Stuart Ford della IM Global, che si sta occupando della vendita dei diritti di distribuzione a Cannes.

Ha poi aggiunto:

Jonas e Alfonso stavano lavorando allo script di ‘Forsaken,’ allora chiamato ‘Desierto,’ quando hanno avuto un'idea di una storia molto simile ambientata nello spazio. Forsaken ha molto in comune con Gravity. E' la storia di alcune persone in un ambiente mozzafiato ma pericoloso che cercano di tornare a casa.

Diretto da Jonas Cuaròn, “Forsaken” ha per protagonista Garcia Bernal nei panni di un uomo deciso ad attraversare una zona del deserto Sonora non sorvegliata per entrare negli Stati Uniti. Sulle tracce sue e dei suoi compagni viaggiatori si metterà un poliziotto che li farà fuori uno dopo l'altro. Forasaken è ambientato al confine del deserto, dove il meraviglioso (e brutale) paesaggio diventerà una metafora delle lotte interiori dei personaggi.

Il film segna la seconda prova dietro la macchina da presa di Jonás Cuarón dopo aver presentato il film Ano Una al Festival di Venezia nel 2006.  Ricordiamo che Jonás ha già scritto diversi film tra cui Gravity con il padre Alfonso ed ha anche scritto, diretto, montato e prodotto Aningaaq, cortometraggio spin-off di Gravity. A produrre il film ci saranno Alfonso Cuaron accanto a suo fratello Carlos, Charles Gillibert e Alex Garcia. 

jonascuarondesierto.jpg