ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU AVENGERS: INFINITY WAR

 

Uno dei momenti in assoluto più commoventi di Avengers: Infinity War è la dipartita di Peter Parker. Nonostante si tratti di una morte “temporanea” (visto che lo troveremo nel sequel di Spider-Man: Homecoming e in altri film dell’Universo Marvel), la scomparsa del neo-Avenger arriva come un fulmine a ciel sereno.

Il ragazzino dice non voler morire, afferra Tony Stark, gli dice di non sentirsi bene e poi svanisce nella polvere come alcuni dei suoi compagni. Ad eccezione di Mantis (che ha poteri sensitivi), il caso di Peter è decisamente unico visto che si accorge che qualcosa non va con netto anticipo rispetto agli altri. Il motivo? Il suo senso di ragno.

Mentre gli altri supereroi si accorgono di essere destinati alla morte mentre cominciano a dissolversi, Peter si accorge che qualcosa non va molto presto e va nel panico proprio a causa dei suoi sensi sviluppati. È il più giovane dei supereroi e questo dettaglio rende la sequenza ancora più significativa e commovente.

 

 

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è arrivato negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Paul Rudd, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Tessa Thompson, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.