Il successo critico e commerciale di A Quiet Place – Un Posto Tranquillo è arrivato come una ventata d’aria fresca per una major, la Paramount, che si è trovata a vivere un periodo alquanto burrascoso in termini di incassi e performance dei propri progetti (in aggiunta al cambio ai vertici dello studio).

La pellicola, costata appena 17 milioni di dollari, ne ha incassati ben 332 a livello globale e c’è, chiaramente, un notevole interesse verso l’annunciato seguito.

Nelle ore scorse è arrivata la notizia che la major ha fissato la data di uscita del capitolo 2: il 15 maggio del 2020.

 

Qualche settimana fa, il produttore Andrew Form, a margine degli impegni stampa della release home video americana, ha dichiarato a proposito del Capitolo 2:

Oh, sì, Krasinski sarà coinvolto. Siamo molto fortunati con questo film. Ho prodotto lungometraggi in cui lo studio mi ha detto “Questa è la data di uscita. Al lavoro!”. Ma per questo sequel nessuno ci sta mettendo fretta, una cosa abbastanza straordinaria. Quindi ci prenderemo tutto il tempo necessario a capire quale storia raccontare, ma senza fretta, anzi abbiamo appena cominciato a discuterne. Il primo è stato un film speciale per tutti noi, un esperienza unica. Ed è facile affrettare situazioni simile e mandare tutto all’aria, è capitato anche a me in passato. Errore che nessuno vuole fare con il sequel di A Quiet Place. Quindi ci prenderemo tutto il tempo necessario a elaborare la storia giusta e non importa quanto ci metteremo.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione