È stato il bersaglio dei fan negli ultimi mesi e le ultime parole dei fratelli Russo non gioveranno alla sua causa.

Peter Quill è stato oggetto di critiche sin dall’uscita di Avengers: Infinity War a causa del suo scatto d’ira in una scena del film in cui scopre che Thanos, per ottenere la Gemma dell’Anima, ha ucciso Gamora. L’ira in sé sarebbe del tutto giustificabile se non fosse che si manifesta in un momento cruciale: quello in cui i Vendicatori e i Guardiani stanno per sfilare il Guanto dell’Infinito a Thanos.

Qualcuno ha ipotizzato che anche se fosse stato privato del Guanto, il Titano Folle avrebbe comunque trovato un modo per vincere, ma stando a Anthony e Joe Russo non sarebbe stato questo il caso.

No. Era quello il punto della scena” ha commentato Joe Russo durante un evento recente. “Ripeto, questi sono personaggi imperfetti che fanno scelte emotive, scelte umane. Se Quill non avesse reagito, il film sarebbe finito lì“.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è uscito negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.

Consigliati dalla redazione