Un nuovo scossone – l’ennesimo – per il cinecomic dedicato al Flash di Ezra Miller.

L’Hollywood Reporter segnala che Andy Muschietti sarebbe subentrato a John Francis Daley e Jonathan Goldstein (Game Night) per quel che concerne la regia della pellicola. Sua sorella Barbara, come da prassi, lo sta seguendo per la parte produttiva.

Ma non è tutto: la Warner Bros. avrebbe affidato a Christina Hodson, autrice di Bumblebee e Birds of Prey (quest’ultimo sempre per la Warner), il compito di realizzare lo script. Ezra Miller viene ancora collegato al ruolo di protagonista.

Se ben ricordate, la sceneggiatura era stata al centro degli attriti fra l’attore e il duo registico che avrebbe dovuto traghettare il film sul grande schermo. Le divergenze creative, emerse lo scorso mese di marzo, erano relative all’approccio scelto dai due (e apprezzato dalla Warner Bros.), molto più leggero e scanzonato di quanto preferito dall’attore. Ecco quindi che la Warner Bros. aveva deciso di ingaggiare il fumettista Grant Morrison e di metterlo al lavoro insieme allo stesso Ezra Miller su una seconda sceneggiatura. Ma a quanto pare neanche questa iterazione ha soddisfatto le necessità della produzione.

Il magazine segnala che Daley e Goldstein, a bordo dell’operazione dal mese di gennaio del 2018, avrebbero abbandonato volontariamente il film. Quando ai Muschietti e a Christina Hodson, mancano ancora le firme sui contratti e, secondo gli insider interpellati dal THR, è proprio su questo che stanno lavorando le parti in causa.

Andy Muschietti sarà presto nelle sale con IT: Capitolo Due, in arrivo a settembre.

Terremo sotto controllo l’evoluzione del tutto…