L’Hollywood Reporter annuncia in esclusiva che Chad Stahelski è stato ingaggiato dalla Warner Bros. per supervisionare le riprese aggiuntive di Birds of Prey (And the Fantabulous Emancipation of one Harley Quinn), lo spin-off al femminile di Suicide Squad.

Nato come stuntman (era la controfigura di Keanu Reeves in Matrix), poi diventato coordinatore e in seguito passato davanti alla macchina da presa con John Wick (con David Leitch), Stahelski si occuperà di dirigere le riprese di seconda unità della pellicola diretta Cathy Yan. I due collaboreranno per aggiungere un po’ di azione al film visto il curriculum già ben rodato del filmmaker.

Trattandosi di una sessione di seconda unità non necessariamente Stahelski collaborerà con il cast principale, anche se è possibile che nel frattempo sarà Yan a occuparsene. Il giornale spiega che il regista non sarà accreditato per il suo lavoro di “dirigere e progettare nuove scene d’azione“, ma figurerà attraverso la sua compagnia di stunt 87 Eleven che ha contribuito alla realizzazione del film sin dall’inizio delle riprese principali.

I protagonisti di Birds of Prey, oltre a Harley Quinn (Margot Robbie), saranno Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), Cacciatrice (Mary Elizabeth Winstead), la detective Renee Montoya (Rosie Perez), Batgirl/Cassandra Cain (Ella Jay Basco), Maschera Nera (Ewan McGregor) e Victor Zsasz (Chris Messina).

Alla regia Cathy Yan, prima regista asio-americana a dirigere un cinecomic, che ha confermato l’intenzione di girare un film vietato ai minori. L’uscita è prevista per il 7 febbraio 2020.