Jason Momoa, con Aquaman, si è trovato insieme a James Wan a dominare la classifica del più recente filone dei film Warner tratti dalle proprietà intellettuali della DC Comics.

Ovvio, quindi, che ci siano molte aspettative collegate al sequel che però il regista girerà solo fra qualche tempo. Wan, attualmente, è impegnato nelle riprese di un altro lungomentraggio, di stampo horror, intitolato Malignant con Annabelle Wallis (La Mummia) e George Young (Grace) nel cast.

Il film verrà prodotto dalla Atomic Monster di Wan insieme a Michael Clear e alla Bisu, e verrà finanziato in maniera indipendente da Starlight Media e Midas Innovation, con il contributo degli sgravi fiscali dello stato della California. La New Line Cinema (Warner Bros.) distribuirà il film.

Intanto però Jason Momoa, in un’intervista a Esquire (via CB.com) ha avuto modo di rilasciare una sintetina, ma interessante, dichiarazione circa il secondo episodio:

Ho proposto un’idea grandiosa. Sono andato [allo studio, ndr.] con l’intera cosa interamente delineata e l’hanno amata.

Insomma, pare proprio che per Aquaman 2 Jason Momoa non si limiterà a vestire i panni dell’iconico supereroe, ma ad avere un imput creativo molto forte sull’intero progetto.

Jason Momoa promette: “Per Aquaman 2 tornerò ad avere la barba” e parla del sequel da Ellen

Ospite allo show di Ellen lo scorso maggio, Jason Momoa si era così espresso su Aquaman 2:

Si tratta di combinare terra e acqua, che è tipo quello che sto facendo con questa causa ambientale. Non ci sono alieni alle prese con la distruzione della Terra, si tratta solo di noi. Per questo sono davvero emozionato al pensiero di tornare in quel mondo, per questo mi sono messo al lavoro insieme allo sceneggiatore del primo film. Abbiamo inquadrato la storia del film e ci stiamo addentrando al suo interno.

La Warner Bros. ha deciso che il seguito del cinecomic di James Wan approderà nelle sale cinematografiche statunitensi il 16 dicembre 2022. David Leslie Johnson-McGoldrick, co-sceneggiatore del primo film, tornerà anche per il sequel.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!