Doctor Sleep, il film tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, uscirà domani nei cinema americani (in Italia è già nelle sale da giovedì scorso), ma, a quanto pare, il regista Mike Flanagan è già al lavoro sullo sviluppo di un nuovo adattamento (?) kinghiano.

L’instancabile filmmaker, ora impegnato nella produzione della seconda stagione di The Haunting of Hill House, The Haunting of Bly Manor ispirata alle storie gotiche di Henry James, ha rivelato la cosa durante un’intervista rilasciata a CinemaBlend:

Stephen e io stiamo già attivamente parlando di quello che potremmo fare poi e abbiamo un’idea grandiosa della quale non mi è ancora consentito discutere pubblicamente. Ma è davvero notevole e sì, penso prorpio che avrò una nuova opportunità di giocare in quel recinto di sabbia.

Vi ricordiamo che il filmmaker, in aggiunta a Doctor Sleep, ha all’attivo anche un altro film tratto da un’opera di King, ovvero Il Gioco di Gerald, disponibile, in esclusiva, su Netflix.

Stephen King: “Doctor Sleep di Mike Flanagan redime tutto ciò che ho disprezzato dello Shining di Stanley Kubrick”

Qualche ora fa abbiamo riportato le parole di Stephen King relative al film di Mike Flanagan che, a suo dire, “redime” tutto ciò che non ha mai gradito dello Shining di Stanley Kubrick.

Ecco un estratto delle varie dichiarazioni che trovate, approfondite, in questa pagina:

Non voglio addentrarmi nella questione di quanto sia o meno grande il film di Kubrick e di quelli che sono i miei sentimenti a riguardo. Tutto quello che voglio dire è che Mike ha preso il mio materiale e ha creato una storia sensazionale e le persone che lo vedranno lo ameranno come me. E lo faranno proprio perché è riuscito a prendere il mio romanzo, Doctor Sleep, e a saldarlo in qualche maniera senza soluzione di continuità con lo Shining di Stanley Kubrick. Quindi sì, l’ho apprezzato parecchio.

Questa la sinossi:

Ancora irrimediabilmente segnato dal trauma che ha vissuto da bambino all’Overlook, Dan Torrance ha combattuto per trovare una parvenza di pace. Ma questa tregua va in frantumi quando incontra Abra, un’adolescente coraggiosa con un potente dono extrasensoriale, noto come la “luccicanza”. Riconoscendo istintivamente che Dan condivide il suo potere, Abra lo contatta, invocando disperatamente il suo aiuto contro la spietata Rose the Hat e i suoi seguaci, i membri del ‘True Knot’, che si nutrono della Luccicanza degli innocenti alla ricerca della loro immortalità. Formando un’improbabile alleanza, Dan e Abra si impegnano in una brutale lotta tra la vita e la morte contro Rose the Hat. L’innocenza di Abra e l’intrepida consapevolezza della sua Luccicanza costringono Dan a invocare i suoi stessi poteri come mai prima d’ora – affrontando immediatamente le sue paure e risvegliando i suoi fantasmi del passato.

“Doctor Sleep” è interpretato da Ewan McGregor nel ruolo di Dan Torrance, da Rebecca Ferguson In quello di Rose the Hat, e da Kyliegh Curran, al suo debutto in un lungometraggio, nel ruolo di Abra. Il cast principale include anche Carl Lumbly, Zahn McClarnon, Emily Alyn Lind, Bruce Greenwood, Jocelin Donahue, Alex Essoe e Cliff Curtis.

Trevor Macy e Jon Berg sono i produttori del film, mentre Roy Lee, Scott Lumpkin, Akiva Goldsman e Kevin McCormick ne sono i produttori esecutivi.

Il team creativo di Flanagan che ha lavorato dietro le quinte è composto dal direttore della fotografia Michael Fimognari (“The Haunting of Hill House”), dagli scenografi Maher Ahmad (“Duri si diventa”) ed Elizabeth Boller (“Terrore del silenzio”), e dalla costumista Terry Anderson (“Nella tana dei lupi”). La colonna sonora è opera dei The Newton Brothers (“The Haunting of Hill House”).