Sembra che Quentin Tarantino abbia deciso: non dirigerà il film di Star Trek che ha scritto.

Sono passati due anni da quando è stata data la notizia che il regista ha proposto una sua idea originale su Star Trek al produttore JJ Abrams, e che i due stavano sviluppando il film con l’idea che lui lo dirigesse. A sviluppare la sceneggiatura, basata su una storia di Tarantino, misero Mark L. Smith (The Revenant), e ora che la Paramount sta concretizzando i propri progetti per il futuro del franchise il regista ha confermato che non si occuperà direttamente del film. Lo ha spiegato a Deadline durante una recente intervista:

Penso che potrebbero fare il film, ma non credo che lo dirigerò io. È una buona idea. Dovrebbero assolutamente farlo, sarò a felice di partecipare e dare consigli sul primo montaggio del film.

Poco o nulla sappiamo sull’idea dietro questo progetto, se non che Tarantino pensava a un rating R (!), ma visto che il regista ha più volte dichiarato che il suo prossimo film sarà l’ultimo che dirigerà, era piuttosto improbabile si potesse trattare di un episodio del franchise di Star Trek.

Nel frattempo, sappiamo che la Paramount sta premendo l’acceleratore sul nuovo Star Trek diretto da Noah Hawley, che potrebbe vedere nuovi attori nel cast. Vi ricordiamo poi che prossimamente arriverà la terza stagione di Star Trek: Discovery, e che tra pochi giorni debutterà (in Italia su Amazon Prime Video) Star Trek: Picard, già rinnovata per una seconda stagione.