Linda Hamilton ha rilasciato una lunga intervista ad AVClub in cui ha avuto modo di parlare di svariate questioni collegate a Terminator: Destino Oscuro, lo sfortunato sequel di Terminator 2 – Il Giorno del Giudizio tra le quali il fastidio che prova nel rivedersi sul grande schermo.

Ecco cosa ha detto:

Ho visto il film solo una volta perché trovo estremamente fastidioso guardarmi. L’unica ragione per ci l’ho fatto è perché voglio bene al regista Tim Miller e alla squadra di attori con cui ho recitato e, per questo, era una cosa che dovevo a Tim. Anche perché me lo gridava spesso mentre giravamo “Linda, guarderai questo film?” e io “No, non sei il mio capo! Sei il mio capo solo ora” [ridendo, ndr.]. C’era questo tormentone al motto di lo-farào-non-lo-farà? Ma, chiaramente, volevo supportare il mio dream team.

Sul prendere parte ai grandi franchise spiega:

Non sono una grande fan dei franchise imponenti. Mi piacciono più quelle cose rischiose e diverse che poi nessuno guarda. Farei teatro per sette dollari a sera per il resto della mia carriera e sarei felicissima.

Su Terminator: Destino Oscuro leggi anche:

Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Diego Boneta, Gabriel Luna, Linda Hamilton e Arnold Schwarzenegger figurano nel cast. La pellicola, ricordiamo, si pone come vero e proprio sequel dei prime due, leggendari episodi della saga.

David GoyerCharles EgleeJosh Friedman e Justin Rhodes, che hanno lavorato a stretto contatto Ellison e Cameron, figurano tra gli sceneggiatori.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!