Da alcuni giorni i social media manager di Subway, la celebre catena di ristoranti fast food, hanno iniziato a pubblicare una serie di messaggi di sostegno a favore dello Snyder Cut, il montaggio di Justice League inizialmente concepito da Zack Snyder.

Tutto è partito con un tweet del regista che ha portato in poco tempo alla creazione dello “Snyder Cut sandwich”.

 

 

 

 

 

L’ultimo aggiornamento risale a qualche ora fa, quando la catena ha risposto alla domanda di un utente sulla possibilità che Joss Whedon abbia libero accesso ai fast food della catena: “Dovremo fare le opportune valutazioni – ci penseremo per 214 giorni“.

Ricordiamo che 214 è la cifra della durata integrale dello “Snyder Cut“.

 

 

Justice League, ricordiamo, è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia in famiglia, ha così passato il testimone a Joss Whedon, che ha supervisionato il film in sua vece. Da allora si sono susseguite voci circa una fantomatica “Snyder Cut” del film, sulla quale voci interne alla Warner Bros. hanno sempre cercato di gettare acqua sul fuoco sostenendo che per completare il film ci vorrebbero “milioni e milioni di dollari” e che la major difficilmente sarebbe disposta a investire tanto per distribuire il film, alla peggio, su HBO Max. Questo non ha comunque fermato il regista dal diffondere immagini e informazioni sulla Snyder Cut.

Cosa ne pensate del supporto di Subway allo Snyder Cut? Ditecelo nei commenti!

Fonte