Wonder Woman 1984 come ben sappiamo è stato posticipato ufficialmente a ottobre 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus, ma la promozione del film (che sarebbe dovuto approdare in sala questo mese) non si ferma: in una recente intervista con Total Film Magazine, Gal Gadot (Diana Prince), Kristen Wig (Cheetah) e Patty Jenkins (regista) hanno parlato del progetto e degli sviluppi futuri del personaggio incluso il sequel.

Gal Gadot e Kristen Wig ci tengono a sottolineare quanto il film – nonostante sia in effetti un sequel del primo capitolo uscito del 2017 – non ne abbia l’aspetto e non ne rispecchi molte caratteristiche:

Gal: Ovviamente non riprendiamo la storia da dove l’avevamo lasciata perchè si tratta di 66 anni fa. Diana ha vissuto per sei decenni da sola, nel mondo degli uomini, servendo l’umanità e se la sta cavando abbastanza bene. E questa è una storia a sè, l’unica cosa che ha in comune con il primo film sono Diana e Steve. Ma, a parte questo, è un mondo totalmente nuovo, siamo in un periodo diverso, Diana è diversa, così come lo è la storia stessa.

Kristen: Esatto, in questo senso non assomiglia per nulla a un sequel, è tutto diverso. I poster, le musiche, tutto quanto… insomma, ovviamente i poster devono essere diversi, intendo lo stile dei poster! Molto spesso, con i sequel, vuoi trasmettere nella grafica e in generale un senso di continuità con il primo capitolo, mentre questo…

Gal: … questo è un prodotto a sè! È vero! Nel primo film poi abbiamo giocato molto sull’ingenuità di Diana… e non è più così ingenua adesso. Ha vissuto, è più saggia, più matura. In questo film abbiamo a che fare con un personaggio molto più evoluto.

Patty Jenkins ha poi parlato dei suoi piani per il terzo capitolo della saga di Diana Prince, chiarendo che – al momento – non ha in piano di mettersi subito al lavoro su Wonder Woman 3, visto che il film sarà sicuramente ambientato ai giorni nostri in una modernità, per ora, fin troppo caotica da poter raccontare:

Ho premuto il pulsante pausa. La verità è che le idee sulla trama che avevamo erano di un mondo fermo a sei mesi fa. Vorrei assorbire ogni singola conseguenza di ciò che stiamo vivendo e del risultato di questa crisi pandemica prima di tornare al lavoro.

Non torneremo al lavoro sui film a breve. Spero di poter riuscire a realizzare questo film sulle amazzoni prima del terzo Wonder Woman. E con tutta probabilità non riuscirò a farne neanche uno. Non sai mai cosa accadrà al mondo, giusto?

Comunque, la trama probabilmente rimarrà molto simile a come l’avevamo ideata ma voglio essere sicura che sia influenzata da tutto quello che sta accadendo e dai cambiamenti che stiamo vivendo.

Cosa aspetterà quindi Diana nel suo terzo capitolo? Quale crisi dovrà affrontare? Il 2020 di sicuro è una ricca fonte di ispirazione in quanto a catastrofi e crisi globali, non mancheranno le occasioni per Wonder Woman di mettersi alla prova e salvare l’umanità.

Wonder Woman 1984 sarà al cinema in Italia il 1° ottobre. Questa la sinossi ufficiale:

Un rapido balzo fino agli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, che si troverà ad affrontare un nemico del tutto nuovo: The Cheetah.

Nel cast del film film compare anche Kristen Wiig nel ruolo della super cattiva Cheetah, così come Pedro Pascal. Chris Pine fa ritorno al suo ruolo di Steve Trevor. Nel cast anche Ravi Patel, Natasha Rothwell e Soundarya Sharma.

Fonte: TFM 12