Il film ispirato al romanzo di Roald DahlLe Streghe” di Robert Zemeckis, che sarebbe dovuto arrivare nelle sale a ottobre 2020 ma che ora è slittato al 2021, ha ottenuto il visto censura, come riporta il sito FilmRatings.com.

Il film è classificato come PG (parental guidance) negli USA per la presenza di “immagini/scene spaventose/linguaggio e tematiche“, pertanto la visione è consigliata ai bambini in compagnia di un genitore.

Il film scritto e diretto da Zemeckis per la Warner Bros. non sarà ambientato in Europa, ma negli Stati Uniti meridionali degli anni sessanta del secolo scorso e darà un taglio più “sociologico” alla storia classica.

Le Streghe, romanzo tra i più noti di Roald Dahl, è incentrato su un bambino che si ritrova in un’assemblea di streghe inglesi in un albergo dove sta passando un periodo di villeggiatura con la nonna.

Nel cast Anne Hathaway nei panni della Strega Suprema e Octavia Spencer come nonna del bimbo protagonista della storia.

Cosa ne pensate? Vi aspettavate un visto censura diverso? Ditecelo nei commenti!

Fonte: FilmRatings