Il videogioco del 1997 di Steven Spielberg, Director’s Chair, ha ripreso vita con una nuova versione interattiva adesso accessibile online.

L’idea è partita da Paolo Pedercini, creatore di giochi e insegnante della Carnegie University, che ha lavorato alla nuova versione del gioco “realizzata con materiale tratto da un orribile CD-ROM anni ’90“.

Il gioco fu inventato da Spielberg per coinvolgere il giocatore nel corso delle varie fasi della creazione di una pellicola con l’aiuto di tanti esperti del settore e colleghi del regista, tra cui truccatori e scenografi. Tra questi il montatore il montatore Michael Kahn, il direttore della fotografia Dean Cundey e il supervisore degli effetti speciali Michael Lantieri.

Al progetto parteciparono anche volti del calibro di Quentin Tarantino, Katherine Helmond e Jennifer Aniston.

Per giocare a Director’s Choices – questo il nuovo titolo del “reboot”, non dovete fare altro che cliccare qui e scegliere tra le varie opzioni interattive. Dopo il successo della nuova versione gioco è arrivato anche il commento dell’autore:

Smettetela di giocare a questo gioco orribile perché dovrò già pagare 180 dollari questo mese per l’aumento di traffico.

 

 

Cosa ne pensate? Avete provato a giocare a Director’s Choices nato dalla mente di Steven Spielberg? Diteci cosa ne pensate nei commenti!