In una recente intervista con Variety, John David Washington ha commentato le critiche della differenza d’età tra lui e Zendaya in Malcolm & Marie, il film di Sam Levinson di cui abbiamo appena visto il trailer.

L’attore, che ha 36 anni mentre Zendaya ne 24, ha spiegato:

La cosa non mi ha preoccupato perché è una donna. La gente si renderà conto in questo film di quanto sia donna. Ha molta più esperienza di me nell’industria. Io recito da sette anni, lei da molti di più, perciò sono io che imparo da lei. Sono il novellino. Ho fatto affidamento su di lei per tante cose, mentre lei mi ha raccontato un mucchio di storie su ciò che ha dovuto affrontare su Twitter e così via. Apprezzo la sua saggezza e il suo discernimento quando si tratta di questo ambiente, la ammiro tanto. Quello che mi elettrizza sull’uscita del film è che le persone vedranno quanto è matura in questo ruolo. Parliamo di versatilità, e Sam e Zendaya ne hanno apportata tantissima.

Girato in segreto durante la pandemia, il film sarà disponibile su Netflix a partire dal 5 febbraio 2021 scritto e diretto dal creatore di Euphoria Sam Levinson.La storia segue un regista interpretato da Washington che torna a casa con la sua ragazza (Zendaya) dopo la premiere di un film che è certo si rivelerà un grande successo di pubblico e critica. La serata prende una svolta quando alcune rivelazioni sul loro rapporto cominciano a emergere, mettendo alla prova il loro amore.

La produzione si è tenuta tra il 17 giugno e il 2 luglio alla Caterpillar House di Carmel, in California (qui alcune foto), seguendo le misure di sicurezza e con l’approvazione dei sindacati WGA, DGA e SAG-AFTRA. Le riprese del progetto sono state indubbiamente facilitate dal fatto che l’unica ambientazione fosse una proprietà privata di ben 33 acri, perfetta per l’emozione e le dinamiche della sceneggiatura di Levinson al contempo garantendo privacy e sicurezza.