Don’t Worry Darling e il licenziamento di Shia LaBeouf: spunta il video di Olivia Wilde!

olivia wilde
Don't Worry Darling
di Olivia Wilde
23 settembre 2022 al cinema

Negli ultimi giorni hanno scatenato un putiferio le dichiarazioni di Olivia Wilde circa la sostituzione di Shia LaBeouf con Harry Styles nella parte del protagonista maschile di Don’t Worry Darling, che verrà presentato a breve fuori concorso al Festival di Venezia.

La regista aveva dichiarato a Variety che LaBeouf era stato licenziato, ed era anche entrata nel dettaglio delle motivazioni del suo allontanamento. Una cover story cui ha risposto lo stesso LaBeouf con una lunga lettera provvista di screenshot di messaggi e altre “prove”. Una di queste “prove” era un video di Wilde che chiedeva all’attore di tornare, e oggi il video è arrivato online. In esso, si rivolge a LaBeouf e spiega:

Sento di non essere ancora pronta ad arrendermi su questa cosa. Sono addolorata e voglio trovare una soluzione. Penso che potrebbe essere una buona presa di coscienza per Miss Flo, e voglio sapere se vuoi darle un’altra chance con me, con noi. Se si impegnerà, se si concentrerà su questa cosa e se riuscirete a fare pace – e rispetto entrambi i punti di vista – cosa ne pensi? C’è speranza? Mi farai sapere?

Potete vedere il video qui sotto:

Nel frattempo giusto ieri è trapelata la notizia che Florence Pugh non parteciperà alla campagna promozionale di Don’t Worry Darling al di fuori del Festival di Venezia, formalmente perché impegnata sul set di Dune – Parte 2, ma in molti sospettano che sia per problemi legati al rapporto con la regista e il co-protagonista, visto che entrambe le pellicole sono prodotte dalla Warner Bros. e risulta improbabile che non fosse previsto del tempo da dedicare alla promozione.

Vi ricordiamo che anche LaBeouf sarà a Venezia, nella sezione Giornate degli Autori, con Padre Pio di Abel Ferrara. Don’t Worry Darling uscirà al cinema il 22 settembre.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.