Guillermo del Toro ha realizzato una versione di La fiera delle illusioni – Nightmare Alley in bianco e nero: intitolata in originale Nightmare Alley: Vision in Darkness and Light, questa versione è uscita in un numero limitato di cinema americani per dare nuova spinta alla circuitazione dell’opera, come capitato in passato per film come Logan, Mad Max: Fury Road e Parasite.

In Italia non abbiamo avuto lo stesso privilegio, ma ora possiamo finalmente vedere il film con questo viraggio in bianco e nero a cui Del Toro ha pensato per la prima volta mentre girava una scena in particolare, come ha svelato tempo fa a Deadline:

L’ha pensato durante lo stop nel mezzo delle riprese a causa del lockdown. Sin dall’inizio avevano deciso di tenere uno stile di illuminazione della scena simile a quello classico a tre punti. Questa disposizione delle luci, ideali per la pellicola degli anni ’30, ha conferito un aspetto antico alle inquadrature. Durante la pandemia del Toro ha rivisto una particolare scena di Lillith, personaggio interpretato da Cate Blanchett, e ha pensato che fosse perfetta senza i colori.

È uno dei primi incontri della donna con Stanton Carlisle (Bradley Cooper). I due sono insieme nell’inquadratura e un accendino passato di mano per accendere la sigaretta illumina i volti. La perfetta illuminazione dello Studio System degli anni d’oro di Hollywood. In quel momento, ha pensato il regista, il volto di Cate Blanchett sembrava quello di Lauren Bacall, o di Barbara Stanwyck. Classico, antico, noir.

Quando sono tornati sul set non guardava e non dirigeva più a colori. Partiva dal bianco e nero e aggiungeva mentalmente delle tonalità ben selezionate per riempire il fotogramma. Per metà quindi La fiera delle illusioni è stato realizzato appositamente per essere visto in questa nuova edizione.

Per vedere Nightmare Alley: Vision in Darkness and Light è sufficiente andare su Disney Plus, aprire la pagina del film, andare su Extra e selezionare la versione in bianco e nero:

nightmare alley in bianco e nero

Lo stesso Del Toro in un’altra occasione ha consigliato di vedere il suo film in bianco e nero:

Quando il film sarà disponibile sul mercato home video una delle cose che posso consigliare al pubblico, se potranno, sarà quella di vedere il film in bianco e nero. Perché abbiamo utilizzato un’illuminazione incrociata molto tradizionale, quindi è illuminato come un film in bianco e nero. Ha una regia artistica con molti rossi, verdi e oro, tutti danno i toni medi del grigio. Quindi era quasi come un film in bianco e nero ma a colori. Come una serigrafia. Immagina di stampare lo strato di inchiostro per il bianco e nero e poi sopra stampi lo strato a colori.

Trovate tutte le notizie e gli approfondimenti sul film nella nostra scheda.