Matrix 4, Keanu Reeves aggiorna sulle riprese a Berlino: “I protocolli di sicurezza sono efficaci”

matrix 4 keanu reeves neo trinity
Proseguono ormai da qualche settimana le riprese di Matrix 4 agli studi Babelsberg di Berlino, e oggi è il protagonista Keanu Reeves ad aggiornare sulla produzione del film.

Intervistato dall’Associated Press in occasione della promozione di Bill & Ted Face the Music, l’attore ha parlato brevemente del ritorno sul set in germania dopo il lungo lockdown che ha spezzato a metà le riprese del blockbuster diretto da Lana Wachowski.

È fantastico. È un onore poter essere tornati al lavoro. Sono a Berlino, sentite le sirene in sottofondo. Sapete, sono in atto dei protocolli molto ragionati ed efficaci. Il ritmo delle riprese non ha subito un impatto particolare né è stato interrotto.

Penso che tutte le persone coinvolte amino questo progetto. Se mai dovesse capitarvi una situazione nella quale è necessario capire come trovare una soluzione, o pensare a “come facciamo questa cosa?”, la gente dello show business è la migliore. Siamo sconclusionati, sappiamo come far sì che le cose vengano fatte. Siamo ricchi di inventiva, reagiamo prontamente. Siamo una squadra, è come ai vecchi tempi: “Mettiamo insieme uno spettacolo, abbiamo degli oggetti di scena, abbiamo delle cose, facciamo partire il carrozzone!” Quello spirito è senza dubbio ancora vivo e vegeto in The Matrix.

 

 

Il cast è tornato a Berlino a fine giugno.

Ricordiamo che le riprese del film erano iniziate a San Francisco nelle prime settimane dell’anno: dopo aver girato una corposa porzione del film in esterni in California, la produzione si è spostata agli Studi Babelsberg di Berlino, ma ha dovuto interrompere la lavorazione il 16 marzo a causa del lockdown.

Anche la data di uscita è stata rinviata: Matrix 4 non uscirà più il 21 maggio 2021 ma il 1 aprile 2022, un anno dopo insomma.

Matrix 4 è stato scritto da Lana Wachowski insieme ad Aleksander Hemon e David Mitchell (autore di Cloud Atlas) ed è da lei diretto. John Toll si occupa della fotografia. Nel cast torneranno Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss e forse anche Laurence Fishburne, insieme a Lambert Wilson e Jada Pinkett Smith. Verranno affiancati dalle nuove leve Yahya Abdul-Mateen II, Neil Patrick Harris, Priyanka Chopra e Jonathan Groff.

Il primo film ha compiuto 20 anni nel 2019. La trilogia ha incassato complessivamente 1.6 miliardi di dollari al box-office mondiale, di cui 592 milioni solo negli USA (ritoccati con l’inflazione sarebbero più di 900 milioni di dollari attuali). A produrre la pellicola per la Warner Bros. ancora una volta la Village Roadshow.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.