Dopo l’esclusiva dal set di Mission: Impossible, il Sun riporta alcune indiscrezioni direttamente da quello inglese di The Batman, che ovviamente vi invitiamo a considerare come voci di corridoio.

Stando alle fonti del giornale, Robert Pattinson sarebbe stato spinto al “limite di sopportazione” dal “maniaco del controlloMatt Reeves. Il regista avrebbe infatti costretto l’attore a girare fino 50 ciak all’interno del pesante costume di Batman rendendo lui e la troupe “esausti“.

Come riportato da una fonte:

Le riprese sono state estenuanti, specialmente per Robert, visto che Matt è un tale perfezionista. Gira scene in continuazione fissandosi sul dettaglio più piccolo. A volte sembra che non sappia quando fermarsi.

[…]

Matt ha già girato blockbuster, ma qui si parla di un altro livello. Batman è senza dubbio il supereroe più popolare di tutti i tempi e quando il film uscirà al cinema sarà il primo film sul Cavaliere Oscuro in dieci anni.

[…]

Ma Robert ha già avuto problemi con questi film colossali in passato. Ha finito per odiare Twilight arrivato all’ultimo film, e l’ultima cosa che tutti vogliono è che si stanchi anche di questo.

La fonte ha poi parlato del fatto che il Covid-19 avrebbe reso il regista “paranoico“:

È arrivato al punto da dirigere le scene coperto da un piumino e con degli occhiali da sci. È opinabile che siano indumenti a prova di Covid, ma se la cosa lo rende più a suo agio, a tutti sta bene.

The Batman uscirà il 4 marzo 2022.

Regista del film Matt Reeves, l’attore Robert Pattinson (l’imminente “Tenet, “The Lighthouse”, “Good Time”) interpreta il vigilante e detective di Gotham City, Batman, e il miliardario Bruce Wayne.

Al fianco di Pattinson recitano Zoë Kravitz (“Animali fantastici: i crimini di Grindelwald”, “Mad Max: Fury Road”) nel ruolo di Selina Kyle; Paul Dano (“Love & Mercy”, “12 anni schiavo”) nel ruolo di Edward Nashton; Jeffrey Wright (i film di “Hunger Games”) nel ruolo di James Gordon del GCPD; John Turturro (i film di “Transformers”) nel ruolo di Carmine Falcone; Peter Sarsgaard (“I magnifici 7”, “Black Mass – L’ultimo gangster”) nel ruolo del Procuratore Distrettuale di Gotham, Gil Colson; Jayme Lawson (“Farewell Amor”) è la candidata sindaco Bella Reál, con Andy Serkis (i film “Il pianeta delle scimmie”, “Black Panther”) nel ruolo di Alfred; e Colin Farrell (“Animali fantastici e dove trovarli”, “Dumbo”) in quello di Oswald Cobblepot.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!