C’era molta attesa circa il rating che avrebbe ricevuto The Batman dall’MPA negli Stati Uniti, e chi si aspettava un film vietato ai minori vedrà deluse le proprie aspettative.

Il cinecomic diretto da Matt Reeves, infatti, è stato classificato con il PG-13 per “contenuti forti, violenti e inquietanti, droga, linguaggio forte, alcuni contenuti suggestivi”.

Esattamente un anno fa il protagonista Robert Pattinson spiegava di essersi spinto “molto oltre” con la sua interpretazione, e di ipotizzare che il film potesse ricevere il Rating R, ovvero il divieto ai minori:

L’unica cosa che sarà più complicata è il rating. Non appena fai qualcosa come un film Vietato ai Minori, sei libero di fare più cose. Nello specifico del personaggio, voglio spingermi il più lontano possibile. E penso che Matt Reeves vorrà fare altrettanto. Puoi fare cose folli con questa parte.

Tuttavia era immaginabile che la stessa Warner Bros. avrebbe puntato a un rating più accessibile al grande pubblico: nonostante con Joker abbia ottenuto il rating R e ne abbia ricavato un successo, con film come The Suicide Squad e Birds of Prey potrebbe aver perso parte dell’incasso potenziale, e in epoca di pandemia è un rischio che non vale la pena correre – basti pensare all’enorme successo di un film come Spider-Man: No Way Home, indirizzato a un pubblico prevalentemente giovane.

Secondo quanto riporta Variety, sembra che il film abbia ottenuto senza troppa difficoltà questo visto censura nonostante sia molto più realistico di passate iterazioni (l’ambientazione fantasy spesso permette di spingersi molto oltre in termini di violenza), principalmente perché non contiene un linguaggio troppo scurrile (le volgarità sono uno dei principali fattori che portano al Rating R) o nudità, e la violenza sarebbe più legata a esplosioni che al sangue vero e proprio. Va poi ricordato che furono proprio i film di Batman di Christopher Nolan ad ampliare il concetto di PG-13, riuscendo a evitare il rating R nonostante la violenza e il realismo di una pellicola come Il Cavaliere Oscuro.

Va detto, comunque, che è assolutamente possibile che la Warner Bros punti poi a una versione vietata ai minori del film per l’edizione streaming/home video…

Ricordiamo che The Batman, contrariamente alle varie pellicole Warner Bros arrivate al cinema nel corso del 2021, sarà disponibile in esclusiva al cinema per una finestra temporale di 45 giorni superati i quali approderà su HBO Max (ECCO TUTTI I DETTAGLI).

Trovate tutte le informazioni su The Batman, il film di Matt Reeves con Robert Pattinson, nella nostra scheda!